Lady Diana spinse la matrigna dalle scale? La rivelazione in un documentario

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:36

lady diana matrigna

Secondo quanto riportato in un documentario, Lady Diana non sopportava la sua matrigna e arrivò anche a spingerla dalle scale

Una matrigna “cattiva” al punto da spingere Lady D sull’orolo dell’esasperazione? Si tratta di una rivelazione tutta da verificare ma è quanto raccontato in un documentario dal titolo “Princess Diana’s ‘Wicked’ Stepmother” nel corso del quale si parla di Raine MrCorquodale, la matrigna che Lady Diana avrebbe addirittura spinto giù dalle scale. “Nessuno diventa contessa tre volte per caso”, dice la donna, convolata a nozze tre volte (la prima a 19 anni) nel corso del documentario dove appare con i capelli cotonati ed i gioielli in bella vista. Secondo quanto raccontato, la MrCorquodale ha sposato il terzo Conte Spencer, unica figura genitoriale della principessa Diana dal momento che la madre, Frances, era fuggita insieme all’amante quando lei aveva solo 7 anni. Inizialmente la donna non era molto amata tra i Reali e Diana le cantava, insieme al fratellino, una filastrocca che avevano modificato aggiungendo il suo nome ovvero “Raine Raine go away”, oltre a darle alcuni soprannomi decisamente eloquenti quali “Acide Raine”.

Lady Diana e Raine, nemiche amiche

Con il passare del tempo la malsopportazione di Diana nei suoi confronti continuò a crescere al punto che a 28 anni, nel 1989, arrivò addirittura a spingerla dalle scale, episodio avvenuto nel giorno del matrimonio del fratellino della principessa, Carlo. Secondo il racconto la donna mise in vendita la proprietà di famiglia senza confrontarsi con i figli del marito. E anche di questo Diana ebbe modo di vendicarsi, escludendola completamente dalle foto ufficiali del suo matrimonio. Il riavvicinamento avvenne soltanto in seguito al divorzio di Diana, quando tornarono a frequentarsi e divennero addirittura amiche fino al giorno della morte di Diana. La sua ex matrigna morì invece nove anni dopo.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!