Promessa del ciclismo muore durante un allenamento: colpito in pieno da due pneumatici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:59

ciclista morto

Aveva solo 22 anni la vittima di un assurdo incidente avvenuto durante un allenamento: il ciclista è stato colpito dagli pneumatici persi da un’auto

Assurdo incidente quello costato la vita ad un ciclista di soli 22 anni nel corso di un allenamento in vista dei giochi sportivi nazionali. La vittima è Estiven Leandro Roman, ciclista colombiano deceduto dopo essere stato colpito in pieno da due pneumatici persi, secondo una ricostruzione delle autorità locali, da un’auto. Il giovane, 22 anni, avrebbe dovuto prendere parte ai Jegos Deportivos Nacionales programmati nel mese di novembre a Cartagena ma, come confermato dal ministro dello sport colombiano Ernesto Lucena, in seguito all’incidente il giovane sportivo non ce l’ha fatta.

Terzo ciclista colombiano morto in pochi mesi

“La morte del nostro ciclista Estiven Leandro Roman – ha dichiarato – mi riempie di dolore”. I quotidiani locali ricordano che il 22enne faceva parte della Lega ciclistica Risaraldense: secondo i soccorritori e la polizia sarebbe morto sul colpo a causa della violenza dell’impatto degli pneumatici contro il suo corpo. Nel 2019 aveva preso parte alla Vuelta de la Juventud. Si tratta del terzo decesso in pochi mesi di un ciclista colombiano dopo la morte di Danna Valentina Mendez Ortiz, morta nel mese di agosto a soli 16 anni e di Alejandro Ceballos, scomparso nel mese di settembre.