Russia, quando Putin voleva vendere a Trump le sue armi super tecnologiche: la rivelazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Nuove rivelazioni di Vladimir Putin sull’equipaggiamento militare della Russia: il Paese sta sviluppando nuove e imbattibili armi. Il Presidente russo ha precisato di non voler minacciare nessuno con queste affermazioni

Armi di ultima generazione, che nessun altro Stato sarà in grado di eguagliare per lungo tempo, e persino una proposta di vendita delle stesse armi avanzata agli Stati Uniti di Trump. Queste sono le nuove rivelazioni che arrivano dalla Russia in merito agli armamenti militari della super potenza e che sarebbero state fatte dallo stesso Vladimir Putin, a colloquio con alcuni dei suoi massimi funzionari.

La Russia sviluppa nuove armi, la rivelazione di Vladimir Putin

Abbiamo in programma di sviluppare le nostre capacità di difesa, commissionando sistemi di armi ipersoniche, laser e altre novità che altri Paesi non hanno“. In questi termini si sarebbe espresso, ieri, il Presidente russo Vladimir Putin, nel corso di un colloquio intrattenuto con alcuni dei suoi funzionari. Putin avrebbe spiegato che lo sviluppo di queste potentissime armi, che non avrebbero eguali in nessun altro Paese del globo terrestre, verrà portato avanti soltanto allo scopo di difendere la Russia dalle minacce che si fanno sempre più crescenti e non per minacciare.

Il nostro esercito e la nostra flotta hanno dimostrato le loro elevate capacità e prevediamo di continuare a espandere il nostro potenziale di difesa, mettendo in allerta i sistemi laser e ipersonici insieme ad altri sistemi di armi moderne, che altri Paesi non possiedono finora. Al contrario, siamo pronti a fare tutto il possibile per promuovere il disarmo tenendo conto dei nuovi sistemi di armi, il cui unico obiettivo è garantire la sicurezza tra le crescenti minacce che stiamo affrontando””, avrebbe precisato poi il Presidente. Le sue dichiarazioni sono stati riportati da TASS, l’agenzia stampa statale ufficiale della Russia.

La Russia sviluppa nuove armi: ecco quali sono

Ma quali sono, nello specifico, le armi di cui parla Vladimir Putin? Abbiamo il missile ipersonico Zircon 3M22, che può viaggiare a una velocità pari a 7 volte quella del suono e distruggere bersagli che si trovano a oltre 250 miglia di distanza. Di questi missili dovrebbe essere equipaggiata la Gremyashchiy, l’ultima nave da guerra della Marina Russa che probabilmente sarà varata entro la fine di quest’anno. Ancora, c’è l’Avangard e cioè un motoaliante ipersonico che può essere trasportato da missili balistici intercontinentali e che fa parte delle sei armi russe che i sistemi di difesa esteri non potrebbero mai abbattere. Troviamo poi il Peresvet, l’arma laser che può colpire droni e missili in rapido movimento e che è capace di neutralizzare gran pare dell’arsenale in dotazione agli States. E infatti, sempre Putin avrebbe rivelato di aver offerto al Presidente Donald Trump la possibilità di acquistare alcune delle nuovi arme russe.

Maria Mento