Torna a tremare il centro Italia: scossa avvertita anche a Roma e Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45

I sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia INGV hanno registrato una scossa di terremoto, fissando la magritudo a 4.4 dopo un iniziale stima provvisoria di 4.4-4.9. La scossa si è verificata alle 18:35 a 5 chilometri sudovest da Balsorano , in provincia de L’Aquila, a 14 chilometri di profondità, ma è stata distintamente avvertita nei comuni della provincia di Frosinone come Pescosolido e Sora.

Scossa accusata anche nei comuni dell’Aquilano e nella Marsica, dove si registrano molte chiamate ai vigili del fuoco ma nessun danno a persone o cose. La scossa è stata percepita fino a Roma e Napoli , come testimoniano i post sui social network.

Le città con almeno 50.000 abitanti più vicine all’epicento:

66 Km a S di L’Aquila (69753 abitanti)
68 Km a NE di Latina (125985 abitanti)
70 Km a E di Velletri (53303 abitanti)
70 Km a E di Tivoli (56533 abitanti)
77 Km a E di Guidonia Montecelio (88673 abitanti)
79 Km a SW di Chieti (51815 abitanti)
82 Km a E di Aprilia (73446 abitanti)
89 Km a E di Anzio (54211 abitanti)
91 Km a SW di Pescara (121014 abitanti)
93 Km a E di Pomezia (62966 abitanti)
93 Km a SW di Montesilvano (53738 abitanti)
94 Km a E di Roma (2864731 abitanti)
98 Km a S di Teramo (54892 abitanti)
99 Km a NW di Caserta (76326 abitanti)“