La terra trema ancora: terremoto di magnitudo 5.9 in Iran fa 5 morti e 120 feriti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:39

Forte sisma in Iran

Scosse di terremoto di magnitudo 5.9 anche in Iran, registrate poche ore fa a Mianeh, nella provincia nordoccidentale dell’Azarbaijan orientale (l'”Azerbaijan persiano”, che non è l’ex repubblica sovietica confinante a sud con la Nazione islamica affacciata sul Golfo Persico, ma una regione situata nel nord-ovest dell’Iran – Ndr), a 350 km circa da Teheran.

A riportare la notizia è l’Irna, l’agenzia di stampa della Repubblica Islamica con sede in Iran. Il sisma si sarebbe verificato intorno alle 2:20 del mattino (ora locale), con ipocentro a una profondità di circa due chilometri, mentre l’epicentro, ha precisato la United States Geological Survey (Usgs), il servizio geologico statunitense, è stato a circa 60 chilometri dalla città di Hastrud.

Si contano i primi morti e centinaia di feriti

Le scosse si sono avvertite anche nelle province iraniane dell’Azarbaijan occidentale, Gilan, Zanjan e Ardebil.

La TV di stato ha riferito che quattro villaggi sono stati completamente rasi al suolo e che vi sono stati 5 morti e almeno 120 feriti.

Molte persone sono rimaste in strada per paura di nuove scosse.