Probabili formazioni, dodicesima giornata di Serie A: come scenderanno in campo le squadre?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:33

Dodicesima giornata di Serie A. Si parte stasera con l’anticipo fra Sassuolo e Bologna. Il big match di giornata è la sfida fra Juventus e Milan in programma domenica sera alle 20.45. L’Inter riceve il Verona nell’anticipo del sabato alle 18 e a seguire alle 20.45 il Napoli ospiterà il Genoa. Nella giornata di domenica l’Atalanta sarà di scena a Genova contro la Sampdoria. La Lazio riceve il Lecce, mentre alle 18 la Roma sarà di scena a Parma.

Torna in campo la Serie A per la dodicesima giornata di campionato. Stasera la giornata si aprirà con la sfida fra Sassuolo e Bologna. Nella giornata di sabato, il Brescia ospita il Torino alle 15, mentre l’Inter attende il Verona a San Siro. In serata il Napoli riceve il Genova. Tutta l’attenzione di questa giornata sarà rivolta sul big match fra Juventus e Milan in programma domenica sera alle 20.45. Domenica alle 12.30 il Cagliari sfida la Fiorentina, mentre alle 15 l’Atalanta cercherà di conquistare punti sul campo della Sampdoria. Lazio-Lecce, Parma-Roma e Udinese-Spal le altre sfide in programma domenica.

Ecco tutte le probabili formazioni della dodicesima giornata:

Probabili formazioni Sassuolo-Bologna, venerdì 8 novembre ore 20.45:

Nel Sassuolo è squalificato Obiang: De Zerbi si affiderà a Duncan, Magnanelli e Locatelli a centrocampo. In avanti tridente offensivo composto da Berardi, Caputo e Boga. Nel Bologna non sono convocati Santander e Soriano per alcuni problemi fisici: dietro alla punta Palacio dovrebbero agire Orsolini, Svanberg e Sansone. Medel potrebbe partire dal primo minuto a centrocampo insieme a Poli.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Romagna, Peluso, Kyriakopoulos; Duncan, Magnanelli, Locatelli; Berardi, Caputo, Boga.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Medel; Orsolini, Svanberg, Sansone; Palacio.

Probabili formazioni Brescia-Torino, sabato 9 novembre ore 15:

Ancora out Chancellor nel Brescia in difesa e, quindi, Gastaldello prenderà il suo posto al centro insieme a Cistana. In avanti Balotelli e Donnarumma, anche se quest’ultimo è insidiato da Ayè. Nel Torno le fasce dovrebbero essere presidiate da De Silvestri e Ansaldi; Verdi e Belotti agiranno in avanti. Out Iago Falque e Zaza.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Gastaldello, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Balotelli, Donnarumma.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Lukic, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti.

Probabili formazioni Inter-Verona, sabato 9 novembre ore 18:

Nuova problema fisico per Sensi: a centrocampo ci saranno Barella, Brozovic e Vecino. Out anche Politano; in avanti Conte si affiderà a Lukaku e Lautaro Martinez. Ballottaggio Candreva-Lazaro a destra. Nel Verona sono out Veloso e Kumbulla: saranno rimpiazzati da Pessina e Dawidowicz. In avanti Verre e Zaccagni a supporto di Salcedo.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Vecino, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Pessina, Amrabat, Lazovic; Verre, Zaccagni; Salcedo.

Probabili formazioni Napoli-Genoa, sabato 9 novembre ore 20.45:

Nel Napoli in dubbio la presenza di Manolas: Maksimovic pronto a sostituire il greco e ad affiancare Koulibaly in difesa. In avanti Milik dovrebbe essere affiancato da Lozano, favorito su Mertens. Nel Genoa, rientra fra i convocati Criscito, ma dovrebbe partire dalla panchina con Ankersen ancora in campo. Out Kouamè impegnato in Coppa d’Africa under 23: Pinamonti sarà supportato da Pandev, Agudelo e Gumus, ma viva l’alternativa Saponara.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne; Milik, Lozano.

Genoa (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Ankersen; Schone, Lerager; Pandev, Agudelo, Gumus; Pinamonti.

Probabili formazioni Cagliari-Fiorentina, domenica 10 novembre ore 12.30:

Nel Cagliari ancora out Ceppitelli: Pisacane e Klavan formeranno la coppia di centrali difensivi. In avanti tandem formato da Joao Pedro e dall’ex Simeone. Nella Fiorentina è ancora out per squalifica Ribery: Boateng e Chiesa agiranno in avanti. Ancora out Caceres, con Ranieri che prenderà il suo posto in difesa al fianco di Pezzella e Milenkovic.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Faragò, Klavan, Pisacane, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Simeone, Joao Pedro.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Ranieri; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Boateng, Chiesa.

Probabili formazioni Lazio-Lecce, domenica 10 novembre ore 15:

Qualche problema per Simone Inzaghi che avrà Radu e Marusic out per noie fisiche: al loro posto Bastos e Lazzari: Recuperato Correa: l’argentino agirà in avanti con Immobile. Nel Lecce, Mancosu sarà schierato a ridosso di Falco e Lapadula. Calderoni favorito su Dell’Orco a sinistra. Out Farias e Tabanelli.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Falco, Lapadula.

Probabili formazioni Sampdoria-Atalanta, domenica 10 novembre ore 15:

Nella Sampdoria, Caprari potrebbe affiancare Quagliarella in avanti, ma resta viva l’opzione Gabbiadini. Rigoni e Jankto agiranno sugli esterni. Nell’Atalanta, Ilicic squalificato per due giornate: in avanti Gomez e Muriel saranno supportati dall’ucraino Malinovskyi. Rientra fra i convocati Zapata; sulle fasce Castagne e Hateboer.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Depaoli, Murillo, Colley, Murru; Rigoni, Ekdal, Vieira, Jankto; Quagliarella, Caprari.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Kjaer, Palomino; Hateboer, Pasalic, Freuler, Castagne; Malinovskyi; Muriel, Gomez.

Probabili formazioni Udinese-Spal, domenica 10 novembre ore 15:

Recuperato Stryger Larsen: il danese è in ballottaggio con Opoku. In avanti Nestorovski favorito su Lasagna per affiancare Okaka; De Paul agirà a centrocampo. Nella Spal out per squalifica Igor: al centro della difesa giocheranno Tomovic, Cionek e Vicari, ma quest’ultimo in dubbio per un problema fisico. In avanti Floccari affiancherà Petagna.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Jajalo, Mandragora, De Paul, Sema; Nestorovski, Okaka.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Floccari.

Probabili formazioni Parma-Roma, domenica 10 novembre ore 18:

Recuperato Gagliolo che dovrebbe affiancare Iacoponi al centro della difesa. Anche Cornelius appare recuperato e potrebbe agire in attacco insieme a Kulusevski e Gervinho. Nella Roma, Dzeko terminale offensivo con Pastore, Kluivert e Zaniolo alle sue spalle, ma restano vive le alternative Under e Perotti. Confermato Mancini in mezzo al campo insieme a Veretout.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Gagliolo, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Fazio, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko.

Probabili formazioni Juventus-Milan, domenica 10 novembre ore 20.45:

In dubbio De Ligt e Ronaldo, ma i due dovrebbero stringere i denti ed essere in campo dal primo minuto. Ballottaggio Higuain-Dybala in avanti. Possibile presenza dal primo minuto per Ramsey, anche se resta viva l’opzione Douglas Costa. Nel Milan ancora out Musacchio: al centro della difesa Duarte e Romagnoli. Ballottaggio Kessiè-Krunic a centrocampo. Piatek terminale offensivo; recuperato Suso.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Higuain, Cristiano Ronaldo.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessiè, Bennacer, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu.