Incontro Salvini – Segre, il leghista smentisce: “Gli incontri che non comunico non ci sono”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:33

Si era parlato di un possibile incontro tra il leader della Lega Matteo Salvini e la senatrice a vita Liliana Segre, ultimamente presa di mira da svariati hater (tanto da dover essere messa sotto scorta).

I principali quotidiani nazionali e i telegiornali avevano parlato addirittura di un incontro già avvenuto ieri a Milano, ma il numero uno del partito che un tempo fu secessionista ha sementito: “L’incontro con Segre l’avrò più avanti”. Per poi aggiungere, secondo quanto riportato da Repubblica: “Io gli incontri che ho li comunico, gli incontri che non comunico io per quanto mi riguarda non ci sono”.

Salvini, nuove minacce: “Mi è appena arrivato un altro proiettile”

E per mostrare che la Segre non è l’unica a ricevere minacce, Salvini ha dichiarato: “A me è appena arrivato un altro proiettile. Non piango. In un paese civile non dovremmo rischiare né io né Segre”.

L’ex vicepremier ha quindi concluso, sottolineando come alla fine non ci sia necessità di un incontro: “Io ascolto, è una donna estremamente intelligente. Sono giovane, ho voglia di capire, di imparare e di ascoltare. Farà le sue scelte a prescindere da quello che suggerisce Salvini. Ritengo che sia una donna estremamente l’intelligente quindi non ha assolutamente bisogno dei miei consigli”.