Il trapper Lil Pump morso da un serpente durante le riprese di un video: “Spero di non morire”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:06

Non si gioca con il fuoco. E nemmeno coi serpenti.

Glielo ha dovuto ricordare perfino Justin Bieber con un commento su Instagram (“Bro can’t f*** with snakes”, “Non si fotte coi serpenti”).

Ci farà maggiore sicuramente maggiore attenzione la prossima volta, dopo la disavventura capitatagli sul set del nuovo video: Lil Pump – trapper 19enne di Miami – è stato morso da un serpente mentre si trovava a registrare il suo ultimo video musicale ed ha immediatamente postato sui social le immagini della disavventura.

Come è possible vedere – nel video riprodotto quattro milioni di volte su Instagram (d’altra parte Lil Pimp ha una fanbase social da quasi 18 milioni di follower) – Lil Pump si trova su una scala quando gli viene dato in mano un serpente. Il serpente, quindi, attacca immediatamente il 19enne, che lo scaglia a terra gridando “Look at my hand bro. that n***** bit the f**k out of me” (non crediamo sia necessario tradurre), prima di mostrare la propria mano sanguinate alla telecamera.

A corredo del video, un laconico: “SONO APPENA STATO MORSO DA UN SERPENTE. WTF. NON SI FOTTE COI SERPENTI. SPERO DI NON MORIRE”.

E se abbiamo già riportato il commento di Justin Bieber (tra i primi a scrivere la sua sotto il post di Lil Pump), riportiamo come la maggior parte dei commenti non siano esattamente clementi col trapper: secondo i fan, infatti, avrebbe dovuto evitare di usare un serpente per il video.