Muore folgorato nella casa che ristrutturava per andarci a vivere con la ragazza: la tragedia di Gianluca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:44

Tragedia domestica in provincia di Caserta.

Gianluca Barallo, un operaio di 33 anni di Casal di Principe, è morto mentre stava effettuando alcuni lavori nella abitazione in cui sarebbe andato a vivere con la donna che avrebbe dovuto sposare da qui a qualche mese: l’uomo sarebbe rimasto folgorato, secondo quanto riportato da diverse fonte online (e sui social network, dove si inseguono i messaggi di cordoglio).

Nonostante il tempestivo arrivo dei soccorsi, per il 33enne non c’è stato nulla da fare: vani sono stati i tentativi di rianimazione del personale del 118, giunto sul posto nel tentativo di salvare Gianluca.

Sul caso stanno adesso indagando le forze dell’ordine, che hanno aperto un fascicolo d’indagine al fine di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

“Un ragazzo d’oro, instancabile lavoratore, una bella persona leale e solare conosciuto da tutti in paese”: così Gianluca viene ricordato dalle persone vicine al 33enne, che lascia un grande vuoto in amici e familiari.

Struggenti gli altri ricordi presenti su Facebook delle persone a lui più vicine: