Las Vegas, sta per aprire i battenti il primo market completamente vegan della città

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:26

Veg in out Vegan Market”: sarà questo il nome di un market di prossima apertura  a Las Vegas e che commercializzerà prodotti esclusivamente vegani  

Si attende che avvenga entro la fine del 2019 l’apertura di “Veg in out Vegan Martket”, il primo supermarket di Las Vegas che sarà in grado di offrire ai suoi clienti dei prodotti totalmente vegani. L’evento nasce per iniziativa di Kaiti ed Erik Roger, un uomo e una donna che vivono lì e che ha fatto proprio questo stile di vita a tal punto da voler diventare imprenditori e mettere a frutto le proprie conoscenze in questo settore specifico. L’apertura di questo market sicuramente segna una delle tappe dell’evoluzione del nostro modo di nutrirci, e che si modificherà ancora di più piedi negli anni a venire. Ma vediamo nel dettaglio come quest’avventura vegana ha spiccato il volo.

Aprirà a Las Vegas il primo supermarket vegan della città, il progetto di Kaiti ed Erik Roger

Sorgerà ne pressi di The Pizza Company, un locale molto rinomato a Las Vegas per le sue pizze che parlano vegano: stiamo parlando di un’altra attività commerciale che punta tutto proprio sullo stile di vita improntato a una alimentazione vegana, e cioè un supermarket. Si chiamerà “Veg in out Vegan Market” e sarà aperto- probabilmente entro la fine di quest’anno- da Kaiti ed Erik Roger, marito e moglie che hanno fatto del veganesimo il loro stile di vita. Qual è la particolarità di questo Vegan Market? Sarà il primo supermercato totalmente vegano che sarà possibile trovare in tutta Las Vegas.

Aprirà a Las Vegas il primo supermarket vegan della città, vegan senza dimenticare la beneficenza

Come ha spiegato Erik, l’idea di aprire un ristorante vegano nasce anche dall’esigenza di dare ai vegani un luogo “sicuro” in cui fare la spesa, senza doversi recare in altri tipi di supermercati e col rischio che questi non abbiano in vendita le pietanze ricercate: “Volevamo creare un posto dove poter trovare un’ampia gamma di prodotti vegan e permettere al cliente di non dover leggere le etichette su nessuno di essi, come entrare in un ristorante vegano e poter ordinare tutto sul menù (senza dover controllare se siano previsti piatti vegan o no, ndr)”.

Per questo motivo, il supermercato vegano della coppia si pone l’obiettivo di proporre al cliente un’ampia scelta di prodotti, selezionando il meglio delle marche top in campo vegan e cercando di dare anche spazio alle peculiarità culinarie del luogo. Inoltre, esattamente come accade in altri supermercati in tutto il mondo, verrà attivato un sistema di fedeltà che premierà i compratori più affezionati. Senza dimenticare la beneficenza: parte degli introiti che Erik e consorte accumuleranno sarà donata a un’associazione no-profit (scelta ogni mese con una votazione che avverrà tramite social networks) che si occupa di tutelare i diritti degli animali.

Maria Mento