“Chi l’ha visto” torna sul caso Salvatore Cipolletti: il DarkWeb è la chiave della sua morte?

                                                                                                             

Salvatore Cipolletti

Torneranno a “Chi l’ha visto?” – il programma condotto da Federica Sciarelli in onda su Rai3 ogni mercoledì alle 21:20 -, Carmine e Mary Cipolletti, i genitori di Salvatore Cipolletti, il 24enne morto a Varsavia lo scorso 9 Marzo in circostanze ancora misteriose.

Il giovane era morto precipitando dal settimo piano dell’edificio dove aveva affittato un appartamento per trascorrere qualche giorno di vacanza con alcuni amici.

Da quel momento, i genitori del ragazzo di Ponsacco (PI) non si danno pace per la perdita del loro unico figlio e sono decisi ad andare avanti per capire cosa sia successo veramente quella maledetta sera, soprattutto dopo che la Procura della capitale polacca aveva proceduto per istigazione al suicidio.

Il giallo sulla misteriosa morte di Salvatore si è infittito quando gli inquirenti hanno cominciato a cercare elementi funzionali alle indagini nella vita “nascosta” del pisano, sentendo la testimonianza di un amico ventiquattrenne che aveva raccontato ai genitori della vittima che Salvatore era coinvolto in un giro di video nei cimiteri di cadaveri riesumati da vendere sul mercato del dark web, pagati con bitcoin.

La vicenda presenta numerosi lati oscuri e sulla sua morte si fanno avanti ipotesi inquietanti

Secondo il testimone i viaggi all’estero del gruppetto di amici erano fungevano da copertura per occultare pratiche nefande – ricordiamo che, insieme a Salvatore, nell’appartamento quel giorno c’erano un polacco, un croato, un ragazzo di Lucca e un quinto giovane, sempre polacco, che avrebbe raggiunto il gruppo poco prima che Salvatore morisse -, con il pretesto dei giochi di ruolo, cosicché i ragazzi i ragazzi potessero reperire il materiale visivo realizzato con telecamere GoPro.

E dunque nella puntata di stasera, mercoledì 13 Novembre, a “Chi l’ha visto“, i presenza dei coniugi Cipolletti, si tornerà a parlare del caso indagando su un eventuale coinvolgimento di Salvatore con il Dark Web, e per capire se c’è connessione tra la tragica scomparsa del ragazzo e il mondo virtuale dei giochi estremi proibiti.