Muore di meningite a 21 anni ma nessuno se ne accorge: aveva solo un po’ di mal di testa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:57

morta meningite

Una studentessa di 21 anni è morta poche ore dopo aver detto a sua mamma di avere mal di testa. Solo cinque giorni dopo il decesso è stata scoperta la causa

Aveva solo un banale mal di testa che nascondeva però una gravissima patologia in seguito alla quale è morta. E’ a dir poco assurdo quanto accaduto a Jessica Cain, stroncata a soli 21 anni da una meningite che però non le è stata diagnosticata in tempo a causa della quasi totale assenza di sintomi. Ad eccezione di quel mal di testa fastidioso ma non così tanto da far pensare al peggio: tanto che Jessica ha semplicemente seguito il consiglio della madre Sheila Rowell, ovvero prendere una pillola e mettersi a letto nella speranza di risvegliarsi stando bene. Ma è stata proprio la mamma 49enne a trovare, poche ore dopo, la figlia morta nel suo letto: l’assurda tragedia è avvenuta in Inghilterra e Sheila ha raccontato il dramma ai media per mettere in guardia altri genitori. La causa della morte è stata scoperta solo cinque giorni dopo: “E’ successo – ha raccontato – quando abbiamo ricevuto una telefonata del coroner. Prima di allora non avevamo assolutamente idea di cosa fosse successo. Mi è passato di tutto per la mente. Ci chiedevamo se avesse avuto un’emorragia cerebrale o un infarto. Siamo rimasti scioccati quando abbiamo scoperto che si trattava di meningite. Non si poteva far nulla per salvarla. Nessuno di noi può credere che se ne sia andata. Siamo tutti assolutamente devastati”.

Lo strazio della madre: il racconto del calvario

Un vero calvario per Sheila ma anche per il patrigno, con i quali la studentessa di Art Therapy alla Derby University viveva insieme al cagnolino Lilly. La madre ha spiegato che la figlia era tornata a casa stanca: “Le ho detto di mettersi a letto. Erano circa le 19 quando è andata a dormire, ma poi l’ho rivista anche più tardi. Mi ha detto che sarebbe andata dal dottore se non si fosse sentita meglio e poi ci siamo salutate. Nessuno poteva sospettare nulla. Il mal di testa è abbastanza comune”.