Meteo 15 novembre 2019, allerta rossa in Veneto, allerta arancione in Friuli, Toscana e Bolzano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:43

Meteo 15 novembre 2019Continua l’ondata di maltempo sull’Italia centro settentrionale: diramata allerta rossa in Veneto e allerta arancione in Friuli, Toscana e a Bolzano.

Dopo un inizio autunno decisamente mite, in questi giorni la morsa del maltempo si è stretta sull’Italia, causando allagamenti in Veneto (che hanno causato vittime a Venezia) e Basilicata. Secondo le previsione ad inizio settimana le regioni più a rischio erano quelle del Sud, principalmente Sicilia e Calabria, sulle quali nel fine settimana non ci dovrebbero essere rischi legati al maltempo. Da martedì sera in poi il fronte temporalesco si è sposta al centro e al nord est della Penisola.

La Protezione Civile ha aggiornato il bollettino delle criticità sul quale si nota come la regione a maggior rischio idrogeologico rimanga il Veneto, motivo per cui è stata diramata un’allerta rossa. Allerta arancione per rischio idrogeologico per la parte più interna del Veneto, il Friuli Venezia Giulia, la Toscana, la Liguria e la Provincia autonoma di Bolzano. Maltempo, ma rischio moderato, in tutte le altre regioni del centro nord (11 le regioni con allerta gialla).

Ecco un estratto del comunicato della Protezione Civile:

“Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, venerdì 15 novembre, allerta rossa in alcuni settori del Veneto. Valutata allerta arancione sulla Provincia Autonoma di Bolzano, su parte del Friuli Venezia Giulia e su gran parte dei territori di Veneto, Liguria e Toscana. Valutata, infine, allerta gialla su Lazio, Abruzzo, Marche, Umbria, Molise, su gran parte dell’Emilia-Romagna, su parte della Lombardia e sui settori rimanenti di Friuli Venezia Giulia, Toscana, Veneto e Liguria”

Allerta meteo: le scuole rimarranno chiuse in molti comuni

A causa dei disagi e del pericolo arrecati dal maltempo di questi giorni, molti comuni hanno deciso di interrompere la normale attività scolastica. Lo stesso si verificherà domani in alcuni dei comuni delle Regioni in cui il rischio idrogeologico è più consistente. Ecco la lista dei comuni in cui è stata emanata un’ordinanza di chiusura:

Grosseto
Magliano (Grosseto)
Manciano (Grosseto)
Orbetello (Grosseto)
Monte Argentario (Grosseto)
Cecina (Livorno)
Piombino (Livorno)
Chioggia (Venezia)
Brunico (Bolzano)
Grado (Gorizia)