Cerca di prendere il treno già partito e rimane agganciato: gravissimo un uomo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:47

incidente treno travolto

E’ stato ricoverato in condizioni molto gravi un 63enne che avrebbe tentato di salire a bordo di un treno quando questo era già partito

Tremendo incidente con un ferito gravissimo, quello avvenuto in una stazione ferroviaria del nord Italia. La tragedia si è consumata nel comune di Colico (Lecco) dove un uomo è stato soccorso in codice rosso e trasportato in ospedale in condizioni disperate, dopo essere stato violentemente urtato da un treno. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 63enne avrebbe cercato di salire sul treno Sondrio-Lecco partito alle 16.47 e con arrivo previsto alle 18.45, quando il convoglio si trovava già in movimento. L’uomo sarebbe rimasto agganciato al treno e urtato con violenza subendo traumi molto gravi.

L’uomo ha perso un braccio

Il macchinista ha immediatamente azionato il freno ma ormai era troppo tardi. Sul posto, lanciato l’allarme, sono rapidamente intervenuti i soccorritori che lo hanno trovato cosciente. Il 63enne avrebbe subito l’amputazione di un braccio: è stato soccorso dagli uomini del 118 giunti con un’automedica e dai volontari della Croce Rossa di Colico. In via precauzionale sono arrivati anche i vigili del fuoco del Distaccamento di Morbegno. Il treno si è fermato e così è rimasto per consentire alle autorità di effettuare tutti gli accertamenti del caso con inevitabili ripercussioni sul traffico ferroviario e ritardi importanti sull’intera tratta Tirano-Sondrio-Lecco-Milano.