Poliziotto aggredisce e atterra una 15enne senza gambe né braccia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35

PoliziottoUn video filmato da una testimone mostra il momento in cui un poliziotto atterra e immobiliza con violenza una 15enne senza gambe e braccia.

Negli Stati Uniti è scoppiata una bufera nei confronti di un poliziotto che senza apparente motivo ha atterrato e immobilizzato con violenza una 15enne disabile. L’accaduto è emerso grazie al coraggio di una madre adolescente che abitava nella stessa casa famiglia della coetanea disabile. Secondo le informazioni emerse sino ad ora, la ragazzina era stata abbandonata dai genitori. Se ciò non bastasse, da anni vive con braccia e gambe amputate. Quel giorno la ragazza è stata accusata di aver spinto un bidone dell’immondizia per terra e di aver minacciato uno degli assistenti.

Il dipendente aveva quindi chiamato la polizia ed il video filmato dalla mamma adolescente mostra il momento in cui uno dei poliziotti arresta la ragazza. Ciò che scandalizza, chiaramente, non è l’arresto ma la modalità con cui viene effettuato. Il poliziotto prima spinge la ragazza contro un angolo, quindi le sale di sopra per immobilizzarla. A quel punto si sente la giovane che urla: “Non mi bloccare a terra”. Nella parte finale del video si vede anche l’arresto della ragazza che stava filmando la scena. Entrambe sono state accusate di disturbo della quiete pubblica.

Poliziotto sotto indagine per l’arresto violento di un’adolescente disabile

Il video è stato consegnato ad un membro della stampa, il quale, dopo averlo visto, lo ha mostrato al dipartimento di Pima County. Solo successivamente il filmato è stato condiviso sui media di tutto il Paese. La polizia ha infatti deciso di aprire un’indagine interna sul comportamento dell’agente. Il difensore d’ufficio Joel Feinman si è detto disgustato da quanto visto, quindi ha dichiarato: “Un uomo con il distintivo non può comportarsi in quel modo. Uomini e donne che hanno simili comportamenti non dovrebbero portare pistola e distintivo”.