Italia flagellata dal maltempo: nuovo picco di marea a Venezia. Ma le allerte sono ovunque

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:41

Prosegue l’allerta meteo a Venezia anche per la giornata di oggi, Domenica 17 Novembre 2019.

La marea, spinta dal forte vento di scirocco, ha cominciato a rialzarsi e il Centro Maree del comune di Venezia ha previsto, per la fine della mattinata, 160 cm di acqua alta.

La Protezione Civile ha nominato il sindaco della “Serenissma”, Luigi Brugnaro  – che intanto ha ordinato la sospensione dei mutui per un anno commissario straordinario, cosicché potrà impiegare i 20 milioni di euro stanziati dal governo.

Il maltempo sta flagellando anche altre aree del nostro Paese

La perturbazione atlantica che sta portando neve, mareggiate, allagamenti e raffiche di vento fino a 80-100 Km/h, ha determinato l’allerta per rischio idrogeologico in almeno 11 regioni.

Il maltempo continuerà nel Nordest, ma nella mattinata gli effetti del ciclone si faranno sentire anche al Sud: prima sulla Campania, poi su Calabria, Basilicata e Puglia.

L’allerta è rossa sul bacino dell’Alto Piave in Veneto, in Friuli Venezia Giulia, sulla pianura emiliana orientale e sulla costa Ferrarese in Emilia Romagna.

Allerta arancione su gran parte di Emilia-Romagna e Toscana, sull’Umbria e sul litorale del Lazio. Allerta gialla nella maggior parte del resto del Paese.