Coltre di polvere inghiotte la città, cittadini spaventati dallo scenario apocalittico – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:43

scenario apocalittico I cittadini di Mildura, città situata nello stato di Victoria (Australia), sono andati nel panico quando una coltre di polvere ha inghiottito i dintorni.

Lo scenario delle scorse ore a Milduna (Australia) ricorda quello di un film dell’orrore, come quando si spacca il tessuto che connette il mondo dei vivi a quello dei morti ed i demoni invadono il nostro piano esistenziale. Il cielo della città australiana si è lentamente coperto diventando arancione, con il passare del tempo l’orizzonte è scomparso e tutta l’aria respirabile era mischiata a granelli di polvere e sabbia portati da una tempesta iniziata nel vicino deserto (qualcosa di simile era successo qualche mese fa in Egitto).

Ben presto non era possibile vedere oltre i tre metri, l’aria era irrespirabile, quelli che si trovavano in strada hanno cominciato ad avere problemi respiratori e si sono dovuti rifugiare nel primo luogo al chiuso. A peggiorare ulteriormente la situazione c’è una temperatura afosa (41°) accentuata da un forte vento. Il comune ha diramato un’allerta incendi, visto che il caldo ed il vento potrebbero causarli e rendere complicato lo spegnimento. In quel caso sarebbero a rischio sia la vegetazione che gli animali.

Coltre di polvere inghiotte la città: “E’ semplicemente atroce”

Le prime immagini di questo fenomeno sono state pubblicate su Twitter da alcuni utenti. Uno di loro, Jayson Butcher, ha pubblicato un video intitolato: “Un altro giorno a Mildura #siccità#tempesta di polvere”. Il video è stato visualizzato in poche ore da oltre 10.000 utenti, alcuni dei quali hanno commentato con sbigottimento quello che stavano osservando. Uno degli utenti commenta scrivendo semplicemente “Wow, ha un aspetto apocalittico”, un altro aggiunge: “E’ assurdo”. Alcuni cittadini, invece, riportano la propria esperienza, uno di loro scrive: “Il cielo è letteralmente marrone, la sabbia nell’aria è troppo densa”, un altro aggiunge: “Il cielo adesso è arancione scuro, il vento è forte”. Infine un terzo utente scrive: “E’ semplicemente atroce. Questa polvere ormai arriva così spesso da essere diventata la norma”.