Google Maps, scovato buco gigante a forma di uomo: “Ecco dov’è caduto Icaro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:05

Google MapsGli utenti di Google Maps sono rimasti basiti nello scoprire l’esistenza di un enorme lago a forma di uomo nei pressi di San Paolo.

Da quando Google ha deciso di tracciare ogni parte del Pianeta per fornire un sistema di geo localizzazione e di navigazione il più preciso possibile, gli utenti su internet lo hanno utilizzato spesso per andare ad osservare luoghi in cui vorrebbero andare a visitare o dove semplicemente pensano di non riuscire mai ad andare. La funzione Street View, infatti, permette a tutti di osservare i punti nevralgici di un luogo, ma anche alcune meraviglie architettoniche che sono internazionalmente iconiche.

Talvolta navigando per Google Maps, però, ci si imbatte in foto che mai ci si aspetterebbe di vedere. Lo scorso anno, ad esempio, il tradimento del marito da parte di una donna è stato immortalato dalle riprese indiscrete di Google. Esempi di questo tipo ce ne sono molteplici, come la coppietta sorpresa in un effusione romantica in spiaggia o l’uomo beccato a fare qualcosa di sconveniente in solitario. Di recente un’immagine di Google Maps è stata risolutiva per trovare il corpo di un uomo scomparso da 22 anni.

Google Maps: lago o buco lasciato da un uomo gigante?

In queste ore internet si sta divertendo nel commentare l’immagine catturata da un utente mentre osservava i dintorni di San Paolo (Brasile) sulla mappa di Google. L’immagine in questione mostra una gigantesca sagoma a forma di uomo, all’interno della quale c’è un profondo buco. Gli utenti si sono divertiti a trovare una causa per quella enorme voragine a forma umana, uno di loro ha scritto: “Un enorme marito gettato dall’aereo”, un altro invece ha scritto: “Ecco dov’è caduto icaro”.

I commenti sull’immagine sono tutti su questo tenore, ma chiaramente si tratta di una costruzione umana. Quello nella foto è conosciuto come il Lagoa Humanoidé ed è un lago artificiale costruito nella periferia di Sao Paolo. Questo fa probabilmente parte di una grande area ricreativa, come suggerisce l’altrettanto enorme parco che lo precede.