Probabili formazioni, tredicesima giornata di Serie A: come scenderanno in campo le squadre?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:02

Tredicesima giornata di Serie A. Di nuovo in campo le squadre dopo la sosta delle nazionali: si parte sabato con 3 match importantissimi. La Juventus di scena a Bergamo contro l’Atalanta di Gasperini alle 15. A seguire Milan-Napoli e Torino-Inter. Nella giornata di domenica i match principali sono Sassuolo-Lazio e Roma-Brescia. Lunedì sera si chiude con Spal-Genoa.

Dopo la sosta dovuta agli impegni delle nazionali, la Serie A scende nuovamente in campo per la tredicesima giornata di campionato. La giornata si aprirà con il big match fra Atalanta e Juventus sabato alle 15. Gli altri anticipi del sabato saranno Milan-Napoli e Torino-Inter. Il Bologna ospita il Parma domenica alle 12.30, mentre la Roma riceve il Brescia alle 15. Sassuolo-Lazio, Verona-Fiorentina, Lecce-Cagliari e Sampdoria-Udinese gli altri incontri di domenica. Chiude la giornata il ‘Monday Night’ fra Spal e Genoa.

Ecco tutte le probabili formazioni della tredicesima giornata:

Probabili formazioni Atalanta-Juventus, sabato 23 novembre ore 15:

Gasperini recupera Muriel e Zapata dai rispettivi acciacchi, probabile una staffetta fra i due. Squalificati Ilicic e Malinovskyi: probabile avanzamento di Gomez in avanti e di Pasalic sulla trequarti. Nella Juventus è out Cristiano Ronaldo: in attacco agiranno gli argentini Higuain e Dybala con Ramsey alle loro spalle. Out Alex Sandro, con De Sciglio che prenderà il suo posto a sinistra.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Gomez, Muriel.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, De Sciglio; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Higuain, Dybala.

Probabili formazioni Milan-Napoli, sabato 23 novembre ore 18:

Pioli recupera Musacchio e potrebbe tornare a schierarlo al centro della difesa al fianco di Romagnoli. In avanti Suso e Bonaventura ai lati di Piatek. Out per squalifica Chalanoglu e Bennacer. Nel Napoli è out Milik per un problema ai muscoli addominali: in avanti Mertens e Lozano sono favoriti su Llorente. Manolas al centro della difesa insieme a Koulibaly.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Paquetà, Biglia, Krunic; Suso, Piatek, Bonaventura.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens.

Probabili formazioni Torino-Inter, sabato 23 novembre ore 20.45:

Nel Torino sono out per infortunio Lyanco, Iago Falque e Laxalt. In avanti Mazzarri dovrebbe schierare Verdi al fianco di Belotti, ma resta viva l’ipotesi Berenguer. Nell’Inter tandem offensivo formato da Lukaku e Lautaro Martinez. Ancora out Sensi, problemi anche per Gagliardini: a centrocampo agiranno Barella, Brozovic e Vecino.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; Ola Aina, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Vecino, Biraghi; Lautaro, Lukaku.

Probabili formazioni Bologna-Parma, domenica 24 novembre ore 12.30:

Nel Bologna sono out per squalifica Bani e Danilo: al centro agiranno il rientrante Tomiyasu e Denswil. In avanti, Palacio sarà supportato da Orsolini, Soriano e Sansone. Emergenza infortuni in avanti per il Parma, con Inglese, Cornelius, Gervinho e Karamoh out: vista l’emergenza, Kulusevski agirà alle spalle di Sprocati. Bruno Alves rientra al centro della difesa dopo un lungo periodo di assenza per infortunio e farà coppia con Iacoponi.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Tomiyasu, Denswil, Krejci; Medel, Poli; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.

Parma (4-4-1-1): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Brugman, Barillà; Kulusevski; Sprocati.

Probabili formazioni Roma-Brescia, domenica 24 novembre ore 15:

Nella Roma ballottaggio a tre a destra fra Spinazzola, Florenzi e Santon. In avanti Dzeko sarà supportato da Zaniolo, Pastore e Kluivert. In casa Brescia è scoppiato il caso Balotelli, allontanato da Grosso durante l’allenamento di giovedì: il tandem offensivo sarà formato da Ayè e Donnarumma.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Fazio, Smalling, Kolarov; Mancini, Diawara; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko.

Brescia (4-3-3): Joronen; Sabelli, Magnani, Cistana, Martella; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek, Donnarumma, Ayè.

Probabili formazioni Sassuolo-Lazio, domenica 24 novembre ore 15:

De Zerbi è alle prese con gli infortuni di Defrel e Berardi: in avanti ci saranno Djuricic e Boga a supporto di Caputo. In difesa rientra Ferrari dopo il lungo stop, vivo il ballottaggio con Romagna. Nella Lazio, Immobile e Correa in avanti. In difesa rientra Radu, che formerà il reparto arretrato con Acerbi e Luiz Felipe.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Romagna, Marlon, Kyriakopoulos; Locatelli, Magnanelli, Duncan; Djuricic, Caputo, Boga.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Probabili formazioni Verona-Fiorentina, domenica 24 novembre ore 15:

Nel Verona possibili assenze pesanti in difesa e a centrocampo: Kumbulla potrebbe essere rimpiazzato da Dawidowicz, mentre Pessina prenderà il posto del portoghese Veloso. In avanti, ballottaggio Salcedo-Di Carmine. Nella Fiorentina sono out per squalifica Pulgar e Castrovilli. Montella schiererà Benassi, Zurkowski e Badelj. Rientra Ribery dalla squalifica: il francese completerà il reparto offensivo con Chiesa.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Salcedo.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Benassi, Badelj, Zurkowski, Dalbert; Ribery, Chiesa.

Probabili formazioni Sampdoria-Udinese, domenica 24 novembre ore 18:

Ranieri potrebbe optare per la coppia offensiva formata da Caprari e Quagliarella, ma resta viva l’alternativa Gabbiadini. Lungo stop per Bereszynski: a destra ci sarà Depaoli. In casa friulana, il reparto offensivo sarà formato da Nestorovski e Lasagna, considerata la squalifica di Okaka. De Paul agirà a centrocampo.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Depaoli, Colley, Ferrari, Murru; Rigoni, Ekdal, Vieira, Jankto; Caprari, Quagliarella.

Udinese (3-5-2): Musso; Nuytinck, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Jajalo, De Paul, Sema; Lasagna, Nestorovski.

Probabili formazioni Lecce-Cagliari, domenica 24 novembre ore 20.45:

In avanti il tandem offensivo del Lecce sarà formato da Babacar e Lapadula. Alle spalle dei due attaccanti agirà Mancosu, ma scalpita anche Farias al rientro dall’infortunio. Out Falco. Nel Cagliari Joao Pedro e Simeone in avanti; a centrocampo ce la fa Nandez, che completerà il reparto con Rog, Cigarini e Nainggolan. Ancora out Ceppitelli.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Babacar, Lapadula.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Klavan, Pisacane, Lykogiannis; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone.

Probabili formazioni Spal-Genoa, lunedì 25 novembre ore 20.45:

Pesanti assenze in difesa per squalifica nella Spal: Felipe e Igor completeranno la difesa 3 di Semplici insieme a Vicari, viste le squalifiche di Cionek e Tomovic. Recuperato Di Francesco, che potrebbe affiancare Petagna in avanti. Nel Genoa, importantissimo recupero in difesa con Criscito che potrebbe tornare in campo dopo il lungo stop. Grave infortunio per Kouamè, che in nazionale si è rotto il crociato e potrebbe aver terminato anzitempo la stagione: in avanti agirà Pinamonti supportato da Agudelo e Pandev.

Spal (3-5-2): Berisha; Igor, Vicari, Felipe; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Petagna, Di Francesco.

Genoa (4-3-3): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Criscito; Schone, Cassata, Lerager; Pandev, Agudelo, Pinamonti.