Di Maio vede Grillo: “D’accordo su tutto”. Ma nel M5S il malcontento cresce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:21

di maio grillo Luigi Di Maio e Beppe Grillo sono “d’accordo su tutto”. 

Ad affermarlo è il capo politico del Movimento 5 Stelle, che è arrivato intorno alle 8:30 all’Hotel Forum di Roma per un incontro con il co-fondatore del M5S. Un confronto che è durato all’incirca due ore, al termine del quale Di Maio si è mostrato molto soddisfatto.

“Siamo d’accordo su tutto. Smentite le leggende metropolitane”, ha detto Di Maio ai giornalisti che lo attendevano all’esterno, come riportato anche dal “Fatto Quotidiano”. In realtà, nelle ultime settimane la leadership dell’attuale capo politico dei pentastellati è stata messa in discussione da molti parlamentari grillini, che non hanno mancato di esprimere critiche a Di Maio anche sui propri profili social.

Nicola Morra: “L’uomo solo al comando scoppia”

Gli stessi parlamentari del Movimento 5 Stelle stanno chiedendo con forza che vengano convocati gli “Stati Generali”, ma al momento non è giunta alcuna conferma da parte di Luigi Di Maio.

“Il voto di ieri su Rousseau dimostra che l’uomo solo al comando scoppia, c’è la necessità di gestire il Movimento in maniera più collegiale e plurale”, ha detto il senatore del M5S Nicola Morra a Radio 24 parlando della votazione online che ha decretato la partecipazione del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni regionali in Emilia Romagna e in Calabria, dove i pentastellati correranno da soli.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!