Auto contromano a Montecitorio non si ferma all’alt: travolti due agenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:05

ambulanze

Tragedia sfiorata a Montecitorio: due poliziotti sono stati travolti e investiti da un’auto che, viaggiando contromano, non si è fermata all’alt

Attimi di paura a Montecitorio dove due poliziotti sono rimasti feriti dopo essere stati investiti da un’auto che viaggiava contromano. E’ successo nel pomeriggio del 29 novembre quando il veicolo ha imboccato via Inaquiro contromano non fermandosi nemmeno quando gli agenti hanno intimato al conducente l’alt. I poliziotti sono così stati travolti, piombando a terra e riportando diverse ferite, fortuntatamente non gravi. Poco dopo l’uomo alla guida, un 51enne, è stato raggiunto e arrestato. Il fatto è avvenuto intorno alle 15:40 in zona Trevi: per l’uomo l’accusa è quella di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Mentre gli agenti sono stati trasportati all’ospedale Santo Spirito per le medicazioni del caso.

Agenti investiti: la ricostruzione dei fatti

Sono stati proprio loro a raccontare nel dettaglio la dinamica dei fatti spiegando che, dopo essersi resi conto che l’auto stava viaggiando contromano, insospettiti, sarebbero intervenuti intimando l’alt all’automobilista che però non si è fermato, ignorandoli. A quel punto hanno capito che si trattava di un gesto deliberato e poco dopo entrambi sono stati investiti. Al momento i motivi del gesto sono ignoti: nel corso dell’interrogatorio il 51enne dovrà spiegare per quale ragione ha deciso di farlo e non si è fermato all’alt. Mettendo a serio rischio la vita dei due agenti.