Operatori sanitari maltrattano un’anziana di 94 anni, una telecamera li inchioda: tre persone arrestate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:32
Un’immagine estrapolata da uno dei video registrati

Cinque operatori sanitari sono stati condannati per aver maltrattato un’anziana signora di 94 anni della quale avrebbero dovuto avere cura. I sospetti dei familiari li hanno portati a installare una piccola telecamera: coì sono stati scoperti gli abusi

Tre persone sono state arrestate e altre due sono state condannate per aver perpetrato maltrattamenti fisici ai danni di una bisnonna 94enne. Si tratta di cinque operatori sanitari che erano impiegati presso la casa di cura Meera House (nel borgo londinese di Brent) e alle cui cure l’anziana signora era stata affidata dai suoi parenti. I cinque, anziché assisterla e accudirla, la vessavano e picchiavano. Quando i familiari si sono però insospettiti, visto lo strano peggioramento di salute della donna, hanno deciso di nascondere in segreto una videocamera che ha registrato tutti gli abusi, e questo ha consentito di denunciare i tre operatori e alle Forze dell’Ordine inglesi di arrestarli. La vicenda è stata raccontata da Metro.co.uk.

Operatori sanitari maltrattano un’anziana di 94 anni, la famiglia posizione a segretamente una videocamera e scopre tutto

Paniben Shah, 94 anni, è stata ricoverata presso la casa di cura Meera House dopo una caduta che nel marzo del 2017 le ha cagionato qualche guaio fisico. La donna, da quando è iniziato quel periodo di ricovero,  ha presto iniziato a manifestare uno strano quanto veloce peggioramento della sua salute. E così i suoi familiari si sono insospettiti. Possibile che chi doveva prendersi cura della loro anziana parente la stava invece maltrattando?

C’era solo un modo per scoprirlo: registrare dei video all’insaputa dello staff della casa di cura. Il figlio di Paniben Shah, Kirti, e il nipote della donna, di nome Amit, hanno sistemato– in gran segreto e lontana da occhi indiscreti- una piccola videocamera nella camera della 94enne; il piccolo strumento è stato inserito all’interno di una cornicetta digitale. Con questa videocamera sono stati girati dei video che confermavano i loro sospetti. I tre operatori sanitari vessavano la vecchina, la picchiavano, la umiliavano e la insultavano verbalmente. Addirittura, sono arrivati a darle da mangiare del pollo (ma la donna è vegetariana) e nel marzo del 2018 sono arrivati a versarle addosso dell’acqua bollente.

Operatori sanitari maltrattano un’anziana di 94 anni, cinque persone condannate

Non ci potevamo credere. All’inizio la casa sembrava così professionale. È orribile pensare all’orrenda crudeltà subita da mia nonna per mano di queste donne, ha dichiarato Amit, nipote della 94enne.

Le responsabili di quanto accaduto sono cinque persone: tre donne di nome Anita Kc Thapa (46 anni), Anita Bc (49 anni), e Heena Parekh (55 anni), e due uomini di nome Dolon Roy (39 anni) e Moumita Roy (34 anni). A loro, che si sono dichiarate colpevole dei maltrattamenti contestati, è stata comminata rispettivamente una pena di sei, cinque e quattro mesi. I due uomini sono stati rispettivamente condannati a 240 e 200 ore di servizi sociali e al pagamento di un risarcimento di 200 sterline. Anche loro hanno confessato gli abusi.

Maria Mento