Probabili formazioni, quattordicesima giornata di Serie A: come scenderanno in campo le squadre?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Quattordicesima giornata di Serie A. Si comincia sabato con tre anticipi: l’Atalanta di scena a Brescia alle 15; a seguire Genoa-Torino e Fiorentina-Lecce. Nella giornata di domenica i match principali sono Juventus-Sassuolo alle 12.30, Inter-Spal alle 15 e Napoli-Bologna alle 18. Lunedì sera si chiude con Cagliari-Sampdoria.

La Serie A scende di nuovo in campo tra sabato 30 novembre e lunedì 2 dicembre per la quattordicesima giornata di campionato. La giornata si aprirà sabato alle 15 con il derby lombardo fra Brescia e Atalanta. Gli altri anticipi del sabato saranno Genoa-Torino e Fiorentina-Lecce. La Juventus ospita il Sassuolo domenica alle 12.30, mentre l’Inter riceve la Spal alle 15. Lazio-Udinese, Parma-Milan, Napoli-Bologna e Verona-Roma gli altri incontri di domenica. Chiude la giornata il ‘Monday Night’ fra Cagliari e Sampdoria.

Ecco tutte le probabili formazioni della quattordicesima giornata:

Probabili formazioni Brescia-Atalanta, sabato 30 novembre ore 15:

Possibile rilancio di Balotelli nell’undici titolare. Torregrossa favorito su Donnarumma in avanti. Sull’out di sinistra ballottaggio fra Mateju e Martella. Nell’Atalanta ancora out Zapata: in avanti agiranno Muriel e Ilicic, al rientro dopo la squalifica. Sulle fasce Castagne e Gosens favoriti su Hateboer; squalificato Toloi.

Brescia (4-4-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Ndoj, Romulo; Torregrossa, Balotelli.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Palomino, Djimsiti, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Muriel Ilicic.

Probabili formazioni Genoa-Torino, sabato 30 novembre ore 18:

Schone potrebbe tornare in campo dall’inizio a centrocampo dopo la panchina di Ferrara. Con lui a centrocampo ci saranno Sturaro e Lerager. In avanti confermato Pinamonti. Nel Torino tutti i dubbi sono legati alle condizioni fisiche di Belotti: pronto Zaza a prendere il suo posto in caso di forfait. Ballottaggio Ola Aina-De Silvestri a destra; in mezzo al campo Rincon, Baselli e Meitè.

Genoa (4-3-3): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Criscito; Schone, Lerager, Sturaro; Agudelo, Pinamonti, Pandev.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; Ola Aina, Rincon, Baselli, Meitè, Ansaldi; Belotti, Verdi

Probabili formazioni Fiorentina-Lecce, sabato 30 novembre ore 20.45:

Nella Viola è in dubbio Chiesa, alle prese con un’infiammazione all’adduttore: pronto Vlahovic ad affiancare Ribery. Out Pezzella per infortunio; la linea difensiva sarà composta da Milenkovic, Ceccherini e Caceres. Nel Lecce sono out Meccariello, Mancosu e Majer per noie fisiche e Lapadula per squalifica. In avanti Shakhov agirà dietro Farias e Babacar.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola, Castrovilli, Pulgar, Badelj, Dalbert; Vlahovic, Ribery.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli; Shakhov; Farias, Babacar.

Probabili formazioni Juventus-Sassuolo, domenica 1 dicembre ore 12.30:

Nella Juve appare recuperato Alex Sandro, che potrebbe giocare al posto di De Sciglio. Sarri potrebbe proporre l’attacco pesante Dybala, Higuain e Ronaldo, ma resta viva l’alternativa Ramsey sulla trequarti. Nel Sassuolo ancora out Ferrari e Berardi per noie fisiche. In avanti Djuricic e Boga supporteranno Caputo.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala; Ronaldo, Higuain.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Kyriakopoulos; Duncan, Magnanelli, Locatelli; Djuricic, Caputo, Boga.

Probabili formazioni Inter-Spal, domenica 1 dicembre ore 15:

Nell’Inter possibile riposo per Godin in difesa e inserimento di Bastoni. Out Sensi e Barella a centrocampo. In avanti agiranno Lautaro Martinez e Lukaku. Nella Spal Di Francesco si è fermato nuovamente: sarà Floccari ad affiancare Petagna in avanti. Out anche Strefezza, con Sala che prenderà il suo posto a destra.

Inter (3-5-2): Handanovic; Bastoni, de Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Vecino, D’Ambrosio; Lautaro Martinez, Lukaku.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Sala, Murgia, Valdifiori, Kurtic, Reca; Floccari, Petagna.

Probabili formazioni Lazio-Udinese, domenica 1 dicembre ore 15:

Nella Lazio la coppia d’attacco sarà formata da Correa e Immobile, con Luis Alberto, Milinkovic Savic e Lucas Leiva a centrocampo. Luiz Felipe favorito in difesa per affiancare Acerbi e Radu. Nell’Udinese torna a disposizione Okaka in avanti dopo la squalifica. Ballottaggio Fofana-Walace in mezzo al campo.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Opoku, Mandragora, Fofana, De Paul, Stryger Larsen; Okaka, Nestorovski.

Probabili formazioni Parma-Milan, domenica 1 dicembre ore 15:

Nel Parma sono ancora fuori Inglese e Cornelius, ma D’Aversa avrà di nuovo a disposizione Gervinho. Ballottaggio Hernani-Brugman in mezzo al campo. Nel Milan, out Duarte: in difesa agiranno Romagnoli e Musacchio. In avanti Suso e Calhanoglu supporteranno Piatek, ma resta viva l’opzione Leao.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Sprocati, Gervinho.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Bennacer, Krunic; Suso, Piatek, Calhanoglu.

Probabili formazioni Napoli-Bologna, domenica 1 dicembre ore 18:

Nel Napoli Manolas torna al centro della difesa insieme a Koulibaly. Insigne a sinistra e Callejon a destra, mentre in avanti agiranno Lozano e Mertens. Nel Bologna ancora noi fisiche per Soriano: i tre trequartisti alle spalle di Palacio saranno Orsolini, Svanberg e Sansone. Bani e Danilo tornano a condurre la difesa dopo la squalifica di domenica scorsa.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Ruiz, Allan, Insigne; Mertens, Lozano.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Krejci; Medel, Dzemaili; Orsolini, Svanberg, Sansone; Palacio.

Probabili formazioni Verona-Roma, domenica 1 dicembre ore 20.45:

Nel Verona possibile inserimento di Bocchetti al centro della difesa al posto di Dawidowicz, vista anche l’indisponibilità di Kumbulla. In recupero Veloso, ma al centro del campo agiranno ancora Pessina e Amrabat. Nella Roma out per squalifica Zaniolo: Dzeko sarà supportato da Kluivert, Under e Pellegrini. Conferme per Diawara e Veretout a centrocampo.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Bocchetti, Gunter; Faraoni, Amrabat, Pessina, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Smalling, Mancini, Kolarov; Diawara, Veretout; Under, Pellegrini, Kluivert; Dzeko.

Probabili formazioni Cagliari-Sampdoria, lunedì 2 dicembre ore 20.45:

Out Olsen per squalifica: in porta ci sarà Rafael. Mattiello prenderà il posto dello squalificato Cacciatore a destra, mentre in avanti conferme per Joao Pedro e Simeone. Nella Samp, Gabbiadini e Quagliarella sarà la coppia d’attacco, ma resta viva l’opzione Caprari. Possibile presenza di Ramirez dal primo minuto; Thorsby a destra al posto di Depaoli, out per infortunio.

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Mattiello, Klavan, Pisacane, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Thorsby, Colley, Ferrari, Murru; Ramirez, Ekdal, Linetty; Jankto; Gabbiadini, Quagliarella.