Scandalo monarchia in Inghilterra, il Principe Carlo è pronto a ridurre il numero dei reali?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50

Dopo il nuovo scandalo che ha travolto la monarchia inglese, e che questa volta riguarda il rapporto di amicizia che legava il principe Andrew a Jeffrey Epstein, gli esperti dicono che il Principe Carlo sarebbe pronto a ridurre il numero dei reali

Il Principe Andrew era amico di Jeffrey Epstein, il miliardario arrestato con le accuse di abusi sessuali su minori e poi morto suicida in cella lo scorso 10 agosto 2019. Tanto è bastato a far piombare la famiglia reale inglese in un nuovo scandalo, ma pare che il Principe Carlo– l’erede al trono- abbia la ferma intenzione di limitare al massimo le possibilità di futuri scandali. Come? Quando  salirà al trono, alla morte della madre Elisabetta II, il nuovo re potrebbe agire restringendo il numero delle persone che fanno parte della monarchia inglese, che sarebbe così composta soltanto dalla sua famiglia e dalle famiglie che i due figli hanno creato con le rispettive mogli. Queste sfumature della vicenda sono state raccontate dal Daily Star.

Il Principe Carlo vuole “ridurre” la monarchia inglese? Il piano dopo lo scandalo che ha travolto il fratello

Il Principe Andrea, dopo l’ultimo scandalo che l’ha travolto, si è dimesso dal suo incarico di Duca di York. Il fratello del Principe Carlo è stato accusato di aver intrattenuto rapporti sessuali con Virginia Roberts, una “schiava del sesso” del miliardario Jeffrey Epstein, quando questa aveva soli 17 anni e  con altre minori. Sono accuse pesanti, lanciate dalla stessa Virginia Roberts, e che il Principe ha totalmente respinto attraverso delle dichiarazioni rilasciate nel corso di un’intervista mandata in onda dalla BBC Newsnight. In particolare, il Principe sostiene che la notte in cui i due avrebbero giaciuto insieme (secondo le parole della donna) lui si trovava invece in un ristorante Pizza Express con le figlie Eugenia e Beatrice.

Il Principe Carlo vuole “ridurre” la monarchia inglese? I membri che non sono parte della sua famiglia sarebbero fuori

Lo scandalo che ha investito l’ex Duca di York ha fatto emergere quello che secondo gli esperti potrebbe essere il piano che Carlo metterà in atto una volta divenuto re. Pare, infatti, che prima delle dimissioni del fratello sia stato lo stesso Carlo a consigliare alla madre di togliere al figlio il suo titolo. Cosa potrebbe significare questo? Che Carlo potrebbe avere intenzione di ridimensionare la monarchia inglese, riservando le cariche monarchiche soltanto ai membri della sua famiglia (quindi figli, consorti e figli dei figli) ed escludendo tutti gli altri dalla “partecipazione attiva” alla vita di corte. Questo piano, secondo gli esperti, era già ella mente dell’erede al trono, ma i recenti fatti che hanno coinvolto il Principe Andrea lo avrebbero convinto che si tratterebbe davvero della cosa giusta da fare.

Maria Mento