Berlusconi ai tifosi del Monza: “Il Milan? Lo battiamo. Adesso scusate vado a putt***”” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18

Un Berlusconi raggiante va a salutare i tifosi del Monza dopo l’ennesima vittoria in campionato e poi li saluta con una battuta delle sue.

Il Monza continua a veleggiare nel campionato di Serie C girone A. Nella partita di ieri in casa dell’Olbia, la squadra di Berlusconi ha letteralmente dominato gli avversari imponendosi in Sardegna con un netto 0-3. Il successo contro la penultima in classifica non fa troppa notizia, ma è l’ennesimo risultato che dimostra la superiorità dei lombardi in questo campionato. I brianzoli, infatti, sono primi in classifica con ben 13 punti di vantaggio sulla seconda (il Renate). Se i biancorossi dovessero continuare così, entro aprile massimo si ritroverebbero a festeggiare il ritorno in serie B.

I tifosi sognano già un percorso simile a quello che ha visto il Lecce passare dalla Serie C alla serie A in soli due anni e pregustano il derby con Inter, Milan, Atalanta e perché no con il Brescia. D’altronde l’obbiettivo di Berlusconi e Galliani è proprio quello di portare la squadra brianzola nella massima serie.

Il Monza travolge l’Olbia e vola in classifica, Berlusconi: “Battiamo anche il Milan”

Portare il Monza nella massima serie sarebbe un risultato storico, visto che nei 107 anni di storia del club il traguardo non è mai stato tagliato. I brianzoli, infatti, detengono il record di presenze al campionato di Serie B (38 edizioni), ma in passato, per problemi societari, non è mai riuscito il grande salto. La presidenza Berlusconi invita a sognare, nel frattempo si avvicina un risultato maggiormente alla portata, ovvero il ritorno nella serie cadetta dopo 18 anni di assenza.

Alla fine della partita con il Monza, Silvio Berlusconi è stato fermato da una folla festante e con un sorriso splendente li ha salutati ed ha festeggiato con loro. Il momento di condivisione è stato filmato con un telefono e si sente chiaramente il Presidente che dice: “Il Milan di questo momento? Abbiamo anche loro”. Qualcuno poi gli chiede un prestito: “Presidente ascolti, mi servono 500 euro che devo andare a migno***”. La battuta diverte particolarmente Silvio che dopo una fragorosa risata saluta tutti dicendo: “Adesso vado, scusate ma stasera vado a putt***”.