Pallone d’oro 2019, un leak svela il vincitore: Messi vince il 6° trofeo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40

In Spagna ne sono certi da una settimana, questa notte sarebbe giunta la conferma da un leak: Messi è il Pallone d’oro 2019, Cr7 solo quarto.

Ogni epoca calcistica è contrassegnata da uno o più fuoriclasse che lasciano un segno indelebile nella storia di questo sport. Se negli anni ’50 Alfredo Di Stefano e Omar Sivori incantavano i palcoscenici europei, negli anni ’60 è stato il tempo di Pelè e George Best, quindi è giunta l’epoca di Cruyff, quella di Platini e Maradona, quella di Van Basten e Gullit. Gli anni 2000 saranno ricordati negli annali come quelli dello scontro tra due dei più forti calciatori della storia Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.

Il duello si è rinnovato anche quest’anno, ma solo a livello mediatico e di classifiche di merito. I due, infatti, per la prima volta dopo 9 anni, hanno giocato in due campionati differenti (il portoghese è passato alla Juventus). Entrambi hanno vinto il titolo nazionale e sono usciti malamente dalla massima competizione europea senza incrociarsi. L’argentino, però, ha dalla sua una stagione esaltante in cui ha vinto la sesta scarpa d’oro, il titolo di cannoniere sia nella Liga che nella Champions League (36 gol in 34 partite di Liga, 12 in 10 di Champions; per il 10° anno consecutivo + di 40 gol in stagione) ed una serie di magie che sono rimaste impresse nella memoria di tutti gli appassionati. Per molti questo non basterebbe a vincere il Pallone d’oro che dovrebbe andare, a loro avviso, ad uno dei protagonisti del Liverpool: Van Dijk (superbo centrale difensivo), Salah o Mané, esterni tutto estro, velocità e dribbling.

Leak svela il vincitore del Pallone d’oro: Messi si aggiudica il sesto titolo?

Un leak uscito ieri sera ha confermato quanto ‘Mundo Deportivo‘ sostiene da una settimana, il Pallone d’oro 2019 è Lionel Messi. Qualora l’indiscrezione dovesse rivelarsi corretta ci troveremmo dinnanzi ad una scelta che fa discutere. Non tanto perché Messi non meriti il premio, quanto si è convinti che il premio debba andare ad uno dei vincitori della massima competizione europea o di una competizione con le nazionali. Inoltre ci sono i soliti fan di Cristiano Ronaldo che, in quanto tali, vorrebbero vedere il premio assegnato sempre al loro idolo.

A questo punto viene da chiedersi: è stato il miglior anno di Messi? Probabilmente no, ma anche: c’è qualcuno che a livello individuale ha fatto meglio di lui? Probabilmente no. La verità è che se il Barcellona non si fosse sciolto come neve al sole nel ritorno con il Liverpool, nessuno avrebbe avuto il dubbio. Forse è un bene che il premio venga slegato dalla vittoria della singola competizione e torni ad essere assegnato al giocatore che è stato di gran lunga il migliore. Ad esempio lo scorso anno il titolo lo avrebbe meritato probabilmente Mohamed Salah, il quale non ha potuto giocare la finale di Champions per un infortunio, ma è stato nel 2018 il giocatore più decisivo visto in Europa.