Sparatoria in chiesa, morti molti cristiani: tra loro anche bambini. Forse la matrice è jihadista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:21
Attentato in Burkina Faso contro i cristiani
Ansa

Circa dieci uomini armati hanno fatto irruzione in una chiesa protestante di Hantoukoura (Burkina Faso, Africa) e hanno aperto il fuoco, uccidendo 14 persone. Tra le vittime ci sono bambini

Strage di cristiani in Burkina Faso. Dieci persone circa, dieci attentatori, muniti di armi da fuoco, hanno fatto irruzione all’interno di una chiesa protestante che si trova nel centro abitato di Haontoukoura, nel Paese africano del Burkina Faso. Il Burkina Faso, oltre a essere uno dei Paesi più poveri di tutto il continente, è uno degli Stati che da anni ormai è il bersaglio degli attentati compiuti da attentatori fondamentalisti che spesso provengono dai vicini Stati. Nella strage, compiuta ieri, hanno perso la vita 14 persone: tra queste, anche il pastore e diversi bambini.

Attentato in Burkina Faso contro i cristiani, dieci persone aprono il fuoco in chiesa: muoiono in 14

Pare non ci sia stata una precisa rivendicazione da parte di jihadisti affiliati ad Al Qaeda, ma l’attentato attraverso il quale sono stati uccisi diversi cristiani in una chiesa del Burkina Faso– durante la celebrazione di una funzione religiosa- potrebbe forse essere ricondotto ai gruppi di terroristi attivi proprio in quella zona. 14 persone hanno perso la vita in una chiesa protestante di Hantoukoura in seguito a una sparatoria perpetrata da circa una decina di attentatori, poi fuggiti a bordo di alcune motociclette.

Come riporta la Repubblica, La zona in cui si trova la chiesa (quella di Foutouri) era già stata presa di mira da terroristi legati a Isis e Al Qaeda, e questo rafforza i sospetti sulla matrice dell’attentato. Tra le vittime accertate ci sono anche il pastore che guidava la comunità religiosa e dei bambini. Ci sarebbero anche diversi feriti, di cui però al momento non conosciamo con precisione il numero.

Attentato in Burkina Faso contro i cristiani, è solo l’ultima strage delle tante compiute nel 2019

Una chiesa protestante è stata attaccata ad Hantoukoura, nel dipartimento di Fouturi, vicino alla frontiera con il Niger intorno a mezzogiorno, causando 14 morti e numerosi feriti“: così il governatore della regione ha dato notizia dell’attentato in una nota.

Subito dopo la sparatoria, le autorità hanno iniziato una caccia all’uomo per trovare  gli autori della strage. Il Burkina Faso, come detto prima, è uno dei territori più colpiti da questo tipo di azioni terroristiche. Tra il 29 aprile e il 26 maggio scorso, diversi attentati quasi quotidiani realizzati da jihadisti (militanti Ansar-ul-Islam e JNIM) contro i cristiani avevano portato all’uccisione di 20 persone.

Maria Mento