Impicca i figli e si accoppia col cane: madre degenerata viene arrestata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15

Una donna è stata arrestata con l’accusa di duplice omicidio per aver ucciso i figli impiccandoli insieme nel seminterrato della sua casa.

Lysa Snyder, donna di 36 anni, ha chiamato i soccorsi sostenendo di aver trovato i figli impiccati nel seminterrato della sua abitazione a Beck County, Pennsylvania. Quando i paramedici sono giunti nella scena del presunto suicidio sono rimasti sconvolti. I bambini erano entrambi appesi al cavo utilizzato per legare il cane. La situazione è subito sembrata sospetta, non ci si spiegava come dei bambini fossero giunti a compiere un simile gesto, ma soprattutto non convinceva il comportamento della madre.

La donna è apparsa distaccata, come se l’accaduto non l’avesse toccata più di tanto. Mentre i paramedici cercavano disperatamente di salvare la vita dei bambini, questa se ne stava al piano di sopra. Lysa non aveva nemmeno cercato di tirarli giù, né tanto meno aveva cercato di praticare un primo soccorso.

Impicca i figli nel seminterrato, la donna aveva rapporti con il cane di casa

I sospetti degli investigatori sono subito ricaduti sulla donna. Lysa aveva spiegato di non aver idea di come i figli avessero fatto ad impiccarsi, ma la sua versione dei fatti non era convincente. Quindi è stata richiesta ed ottenuta una perquisizione dell’appartamento. Dal computer della donna si è scoperto come questa avesse cercato nei giorni precedenti metodi e materiali per le impiccagioni. A quel punto è stato chiaro che proprio la madre aveva inscenato il suicidio per uccidere i figli: Connor di 8 anni e Brinley di soli 4.

Durante le investigazioni è stato scoperto che la donna aveva abusato del cane domestico. Sul suo computer sono state trovate foto e video di rapporti sessuali che Lysa aveva intrattenuto con l’animale. Dunque alle accuse per abusi su minore e duplice omicidio, sono state aggiunte quelle per maltrattamento di animale.