Muore insieme al suo cagnolino: uno scooter li aveva investiti. In prognosi riservata un 30enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:54

Vincenzo Lo Piccolo, 74 anni, è morto insieme al su cagnolino. I due stavano passeggiando quando sono stati investiti da uno scooter, mentre cercavano di attraversare la strada

Un uomo di 30 anni, a bordo del suo scooter, ha investito e ucciso un uomo di 74 anni di nome Vincenzo Lo Piccolo e il suo cagnolino. L’anziano signore stava passeggiando con il suo animale domestico su Via Pitrè (nel quartiere Boccadifalco, a Palermo). Quando il pedone ha cercato di attraversare le strada, lo scooter è sopraggiunto e lo ha colpito in pieno: il cagnolino è morto sul colpo, mentre Lo Piccolo è rimasto a terra perché gravemente ferito. I soccorritori sono giunti sul posto e hanno cercato di trasportare l’uomo in ospedale. Il 74enne si è spento sull’autoambulanza. Un’altra ambulanza ha soccorso l’investitore, l’uomo 30enne, che ha riportato anche lui gravissimi traumi dell’impatto. Il motociclista è stato ricoverato in codice rosso all’Ospedale Civico del capoluogo siciliano.

Investe e uccide un uomo anziano e il suo cane, l’uomo che li ha investiti ricoverato in prognosi riservata

Nulla da fare per Vincenzo Lo Piccolo (74 anni) e per il suo cane. Nel corso del pomeriggio di ieri, lunedì 2 dicembre 2019, questo anziano signore e il suo animale domestico sono rimasti coinvolti in un incidente stradale mortale avvenuto in Via Pitrè, nel palermitano quartiere di Boccadifaclco. A colpire in pieno cane e padrone, nell’atto di attraversare la strada, uno scooter guidato da un uomo di 30 anni. Il cane di Lo Piccolo è morto sul colpo, mentre il suo padrone è morto mentre l’ambulanza lo trasportava verso l’Ospedale Ingrassia.

Al 30enne che guidava lo scooter è stato diagnosticato un delicato trauma facciale. È arrivato in codice rosso all’Ospedale Civico di Palermo, e adesso le sue condizioni sono sempre serie: permane il regime di prognosi riservata a riguardo.

Come riporta Palermo Today, oltre ai sanitari del 118, sul luogo del mortale sinistro si sono portati gli agenti della Polizia Municipale e i Carabinieri.

Maria Mento