Passa alla sigaretta elettronica per smettere di fumare ma ha un arresto cardiaco. Adesso assicura: “Non svaperò più”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:16

Padre smette di fumare ma si ammala per lo Svapo

Stephen Davies, 49 anni, aveva smesso di fumare per salvarsi la vita, passando alla sigaretta elettronica, ma ha avuto un terribile arresto cardiaco. Ora dice che “non svaperà più”.

Un papà che pensava di mettersi in salute per primo quando ha iniziato a svapare per smettere di fumare ha subito un infarto, che probabilmente è stato causato dallo svapo. Stephen Davies, 49 anni, è stato un fumatore per 20 anni prima di smettere nel 2014, nel tentativo di essere più sano e in forma. Il suo piano prevedeva di sostituire il fumo con la sigaretta elettronica oltre che andare in palestra tre volte alla settimana, correre e giocare in una squadra di calcio.

Ho iniziato a svapare perché pensavo fosse l’opzione più salutare e mi avrebbe aiutato a perdere il vizio del fumo” ha raccontato al Somerset il padre di quattro figli “Mi sono svegliato nel cuore della notte, incapace di respirare e con un’enorme quantità di dolore – stavo avendo un attacco di cuore.”

Lo svapo è meglio della sigaretta ma non è esente da rischi

Ha usato sigaretta elettronica da 25 sterline con 16 mg di nicotina liquida fino al 5 aprile di quest’anno, quando ha iniziato a sentirsi senza fiato nel suo lavoro di supervisore alla produzione. “Quando sono tornato a casa quella notte, mi è sembrato di avere un indigestione, quindi ho preso alcuni farmaci e sono andato a letto presto per provare a dormire.”

Invece durante la notte sua moglie Karolina dovette chiamare un’ambulanza, che soccorse l’uomo per arresto cardiaco.“Mi ha scosso e ho sentito questa terribile sensazione, sapevo che il mio cuore si era fermato, ed è stato davvero terrificante. Pensavo che sarei morto.”

In seguito hanno potuto comprendere che la sua arteria principale era occlusa da un coagulo di sangue nel ventricolo sinistro del cuore. E’ stato necessario un intervento chirurgico con il posizionamento di uno stent cardiaco. Alle dimissioni i medici gli hanno consigliato di smettere di svapare o almeno di passare a un liquido senza nicotina, che è noto per irrigidire le arterie.

“Il medico mi ha detto che non sanno abbastanza sullo svapo per sapere quale effetto duraturo ha sul corpo umano e mi ha consigliato di smettere di svapare in quanto potrebbe essere la causa del mio infarto e dell’arresto cardiaco” ha raccontato Davies . “Non ho mai avuto problemi con il mio cuore in vita mia e io e mia moglie crediamo onestamente che il mio infarto e il mio arresto cardiaco siano stati causati dallo svapo. “Non svaprerò mai più e non riesco a credere di essere quasi morto quando stavo solo cercando di diventare una versione più sana di me stesso.”

Lo svapo è considerato un modo efficace per smettere di fumare, ma non è esente da rischi. Il vapore aromatizzato contiene sostanze cancerogene e sostanze chimiche dannose, sebbene siano solo una frazione di quelle contenute nelle sigarette, oltre a un po ‘di nicotina.Il sito web della British Heart Foundation afferma che “non consiglierebbe ai non fumatori di iiziare a svapare”

Il sito web della British Heart Foundation afferma che “non consiglierebbe ai non fumatori di iniziare a svapare”. La notizia è stata riportata dal Daily Star.