Proposta di matrimonio in Parlamento: il gesto plateale di Di Muro è stato solo una messinscena?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:41

Pur dando spesso spazio a notizie curiose e non esattamente fondamentali per le sorti del mondo, avevamo deciso di ignorare totalmente la vicenda in questione, trovandola inopportuna sotto diversi punti di vista.

Parliamo della proposta di matrimonio in diretta TV effettuata dal deputato della Lega Flavio Di Muro.

Una idea anche romantica, se non fosse che la Camera era nel pieno dei lavori, votando sul decreto legge sul terremoto.

Una idea anche romantica, anche se magari a vedere le immagini risulta un po’ cringe.

Fatto sta che questa proposta di matrimonio tra i banchi del Parlamento potrebbe essere soltanto una messa in scena.

Lo ha rivelato Marco Imarisio sul Corriere della Sera: pare infatti che l’onorevole 33enne della Lega e la sua futura sposa avevano già concordato tutto sul lieto evento.

C’era già una data (pure imminente: il prossimo 5 dicembre), il luogo (Ventimiglia, in Liguria) ed era già stato scelto anche il ristorante (prenotato a settembre).

Ci si chiede quindi la ragione per questo gesto plateale.

Sarà che – per citare una frase attribuita ad Oscar Wylde – non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli?