Passeggero chiede il tassametro. Il tassista lo colpisce con un pugno in pieno volto – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56

fiumicino aeroporto tassista pugnoColpito in pieno volto dal tassista solo per aver chiesto l’applicazione del tassametro.

E’ quanto accaduto all’aeroporto di Fiumicino, dove un passeggero italiano è stato aggredito da un tassista che gli ha sferrato un cazzotto in pieno volto, procurandogli la frattura del setto nasale.

Una reazione violenta, determinata dal fatto che il passeggero italiano, appena sbarcato a Roma da Madrid, si era rivolto al tassista in regolare servizio presso l’aeroporto di Fiumicino al fine di ottenere l’applicazione del tassametro per la corsa dallo scalo aeroportuale fino a Roma città.

Tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere posizionate nell’area esterna degli arrivi del Terminal 3. Nessuno degli altri tassisti è intervenuto, nè tantomeno le persone che stavano transitando in quel momento, come riportato dal quotidiano “La Repubblica”.

La polizia di Stato ha individuato il tassista 

La richiesta del passeggero ha fatto irritare fin da subito il tassista, che si è rifiutato di caricare sul taxi i bagagli dell’individuo proveniente da Madrid. Durante l’alterco, un assistente del servizio taxi fa salire sulla vettura un altro passeggero, con il tassista che risale a bordo dell’auto senza dare spiegazioni.

A quel punto, il passeggero bussa sul vetro per chiedere i motivi di tale comportamento. Il tassista perde le staffe, scende dall’auto e colpisce il viaggiatore in pieno volto.

L’uomo aggredito verrà poi assistito e medicato nel vicino pronto soccorso aeroportuale di Adr e successivamente trasferito all’ospedale Cto di Roma. Il tassista è stato individuato dalla polizia di Stato di Fiumicino e accusato di lesioni per futili motivi.