Dramma sul lavoro: uomo di 44 anni precipita smontando le luminarie dalla Chiesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:04

Muore smontando le luminarie

Un operaio di 44 anni è morto precipitando da una gru mentre stava smontando le luminarie alla chiesa di Sant’Andrea Apostolo, alla periferia di Andria.

Tragedia sul lavoro oggi, quando un uomo di 44 anni è precipitato del cestello della gru su cui si trovava per provvedere allo smontaggio delle luminarie della festa della chiesa di Sant’Andrea Apostolo. Il cestello si è improvvisamente ribaltato e  Michele Ciommo è caduto sul camion sottostante. Nella caduta l’uomo ha battuto violentemente la testa ed ogni soccorso è stato vano.

Ancora morti sul lavoro: Michele Ciommo morto ad Andria

Sul posto sono giunti la polizia di Andria, i Carabinieri e la Polizia municipale, oltre che gli operatori del 118 che però hanno potuto solo constatare il decesso.

L’uomo era incaricato di smontare le luminarie posizionate alla fine di novembre, in occasione della festa del Santo Patrono.

Il segretario generale della Cgil Bat, Biagio D’Alberto, ha espresso il proprio cordoglio alla famiglia e ribadito “l’importanza del rispetto dei dispositivi di sicurezza durante tutte le attività lavorative, sempre e comunque. Indipendentemente da quale lavoro si stia svolgendo e in particolare in quelli più pericolosi”.

Le dinamiche dell’incidente sono ancora da chiarire.