Dopo l’estinzione dei dinosauri, erano pinguini giganti a comandare il mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:25

In seguito ai fossili scoperti recentemente gli studiosi sono convinti che i pinguini fossero la specie dominante in seguito all’estinzione dei dinosauri.

Siamo abituati a vedere i pinguini come animali teneri ed indifesi che vivono in mezzo alla rigidità dei ghiacciai e che si scaldano tra loro facendo gruppo tra loro. Eppure c’è stato un tempo in cui questi volatili incapaci di volare hanno avuto un ruolo dominante sulla superficie della terra. Di recente, infatti, sono stati scoperti i fossili di alcuni pinguini preistorici la cui dimensione era paragonabile a quella di un essere umano. Gli studiosi ritengono che proprio questi antenati avessero un ruolo predominante nella catena alimentare immediatamente dopo la glaciazione e l’estinzione dei dinosauri. Inoltre si ritiene che vivessero principalmente nelle acque sub tropicali, per la precisione verso la Nuova Zelanda.

Proprio nelle isole a sud della Nuova Zelanda, più precisamente in quelle di Chatham sono stati trovati dei fossili che permettono di collegare i pinguini preistorici a quelli che siamo abituati a vedere. Gli studiosi sono convinti che il Kupoupou (uccello nuotatore) Penguin sia il primo esemplare di pinguino come oggi lo conosciamo. Questo infatti presenta dimensioni paragonabili al Pinguino imperatore e caratteristiche fisiche simili alla loro versione moderna.

L’evoluzione dei pinguini

Parlando delle recenti scoperte, il professor Scofield, curatore del reparto di storia naturale del Museo di Canterbury, ha spiegato qual è l’idea che i ricercatori si sono fatti sull’evoluzione della specie. I cambiamenti, o divergenza dalla linea genetica, sarebbero iniziati nel periodo del Cretaceo, poco prima dell’estinzione dei dinosauri: “Noi pensiamo che, probabilmente, gli antenati dei pinguini si siano distaccati dal proprio lignaggio partendo dai loro parenti più vicini – albatross e ossifraga – durante il tardo Cretaceo e che siano nate differenti specie quando i dinosauri sono scomparsi. Non è impossibile che i pinguini abbiano perso la capacità di volare durante il fenomeno di estinzione avvenuto 66 milioni di anni fa. Se mai dovessimo trovare un pinguino del Cretaceo ne avremmo la prova”.