Svolta M5s: meno social e approccio più morbido. Possibile spaccatura interna: molti grillini al cambio di casacca?

Beppe Grillo e il premier Conte stanno valutando un deciso cambio di passo comunicativo all’interno del M5s: meno dirette social e approccio più morbido per differenziarsi da Salvini. Spaccatura interna possibile, molti grillini al cambio di casacca?

Sono momenti di confusione all’interno del M5s. Molti esponenti pentastellati vorrebbero un deciso mutamento sul piano comunicativo, cercando di limitare le dirette sui social che non fanno altro che accendere gli animi all’interno del Movimento. Non solo un diverso approccio politico, quindi, ma anche comunicativo.

Questo voler cambriare approccio sul lato comunicativo è l’idea che si sono fatti sia Beppe Grillo che il premier Conte, nel tentativo di differenziarsi dalla comunicazione di Matteo Salvini. Alzare sempre i toni non sta giovando al Movimento, che nei sondaggi non cresce e, anzi, sta perdendo sempre più terreno dalla Lega.

Grillo e Conte vorrebbero che la comunicazione del Movimento non sia fatta solo di dirette sui social. Possibile scissione interna?

Ma questa decisione di passare a una linea comunicativa più “morbida” potrebbe avere anche un effetto di scissione all’interno del partito pentastellato. Salvini è fiducioso sul fatto che molti esponenti del M5s possano cambiare casacca dopo l’approvazione della manovra economica. Questo fatto sarebbe clamoroso e potrebbe anche voler dire caduta del governo nel giro di pochi mesi.

Salvini comunicativamente è ovunque e sta ampliando il proprio consenso a vista d’occhio. Una preoccupazione in più per il governo giallorosso.