Qualcuno fermi il piccione cowboy: ambientalisti battono la “città del vizio” per trovare il pennuto con il cappello

Qualcuno ha posto sulla testa di un piccione un mini cappello da cowboy. Dopo aver visto il video che lo ritrae, gli ambientalisti cercano di salvarlo.

Dove se non a Las Vegas qualcuno avrebbe potuto mettere sulla testa di un piccione un mini cappello da cowboy. Le immagini del pennuto ranchero sono divenute virali dopo che un ragazzo si è imbattuto nell’insolita scena. Intervistato dai media locali questo ha spiegato che è stato attirato da qualcosa di colore rosso in strada e che solo quando è giunto in vicinanza del piccione si è accorto che si trattava di un cappello da cowboy. Quando poi gli hanno chiesto come mai lo avesse in testa, lui ha risposto: “C’è il rodeo in città”. Successivamente ha aggiunto: “E’ l’unica spiegazione che riesco a darmi. Ho visto qualcosa di rosso sulla testa del piccione e quando mi sono avvicinato ho visto questa cosa fantastica”.

Ambientalisti alla ricerca del piccione cowboy: “Potrebbe essere pericoloso”

Sebbene tutti a primo impatto abbiano trovato ilare la trovata, o addirittura adorabile il pennuto con il cappello, in un secondo momento si sono chiesti come avessero fatto a farlo rimanere sulla testa del piccione. Mariah Hillman, responsabile del movimento ambientalista ‘Lofty Hopes‘ ha dichiarato all’emittente ‘KVVU’: “All’inizio mi era piaciuto ‘Oh mio Dio è carino’. Poi ho pensato ‘Aspetta un minuto, ma come hanno fatto a metterglielo?'”. La possibilità più concreta è che gli artefici di questo esperimento abbiano utilizzato della colla, infatti Mariah dice: “Li hanno incollati? E questo cosa comporta per loro? Impedirà di volare bene o attrarrà i predatori?”. La responsabile del gruppo ha quindi lanciato un appello alla tv locale al fine di farsi dare informazioni sulla posizione del piccione. A tale fine è stato pubblicato anche un post su Facebook nel quale è stata postata una foto del pennuto.