Cile, scomparso dai radar un aereo militare con 38 persone a bordo: per l’aeronautica il velivolo è “distrutto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:49

Dalle 18.13 di ieri è scomparso un aereo militare cileno con 38 persone a bordo. L’Aeronautica militare cilena considera il velivolo “distrutto”. Continuano le operazioni di ritrovamento dell’aereo.

Possibile tragedia in Cile. Un aereo militare cileno con 38 persone a bordo è scomparso dai radar nella giornata di ieri. L’aereo era decollato dalla base aerea di Chabunco a Punta Arenas, nel sud del Cile, alle 16.55. Si sono persi tutti i contatti radio alle 18.13. L’aereo era diretto alla base Presidente Eduardo Frei Montalva Base.

L’Aeronautica militare cilena ha informato che 38 erano le persone presenti sul volo partito dal sud del Cile: 17 persone erano membri dell’equipaggio, mentre gli altri 21 erano passeggeri.

Il presidente del Cile, Sebastian Piñera, si è detto profondamente colpito da questa notizia e ha annunciato che sarebbe volato a Punta Arenas insieme al ministro degli Interni Gonzalo Blumel, per tenersi aggiornato in modo diretto sulle operazioni di ritrovamento dell’aereo.

Cile, scomparso dai radar aereo militare con 38 persone a bordo. Continuano le ricerche

Questa la nota rilasciata dall’Aeronautica militare cilena: “L’Aeronautica militare cilena comunica che, dopo sette ore da quando ha perso il contatto radar, considera distrutto l’aereo C-130 Hercules”.

In queste ore diversi aerei, sia cileni che stranieri, stanno setacciando in un lungo e in largo la zona dove sono stati persi i contatti radio, insieme anche a mezzi navali. Le speranze di ritrovare qualche sopravvisuto sono esigue, ma si sta provando qualsiasi cosa per rintracciare l’aereo uscito dai radar.