Messina, torna virale l’avvistamento di una bambina fantasma. Ma la città è piena di queste storie

Il prossimo 28 dicembre 2019 saranno trascorsi 111 anni dal terremo e dal maremoto del 1908 che devastarono le due città dello Stretto, Messina e Reggio Calabria. Messina è famosa per una leggenda secondo la quale i morti del terremoto tornerebbero, ogni anno, sotto forma di fantasmi. E, a proposito di fantasmi, è stato rilanciato un presunto avvistamento avvenuto 2 anni fa circa

Avvistamento di una bambina fantasma a Messina, dal 2018 sul web gira la notizia dell’avvistamento

Da poche ore la pagina FacebookMisteri nel Webha rilanciato una notizia relativa all’avvistamento di una bambina fantasma. L’avvistamento di cui si parla sarebbe avvenuto nella città di Messina e, ovviamente, il web si è diviso tra chi crede a una simile notizia e chi grida al fotomontaggio realizzato ad arte. Andando a scavare più attentamente sul web si scopre che Noisiamofuturo.it aveva pubblicato la stessa notizia, ma nel febbraio del 2018 (e, infatti, l’avvistamento sarebbe da datare 8 gennaio 2018, secondo quanto riporta il sito “misteri e profezie”.

Fatto sta che Messina è una città che conserva la memoria di tantissimi presunti avvistamenti di fantasmi, per la maggior parte legati al catastrofico evento sismico che alle ore 05:20:24 del mattino del 28 dicembre 1908 devastò le due città dello Stretto. E tutto questo a prescindere dalla veridicità di questa notizia. Si racconta che ogni anno, in concomitanza con l’anniversario della tragedia, i fantasmi di coloro che hanno perso la vita tornino in città per cercare i loro cari che sono stati sepolti dalle macerie. Sono anime la cui morte violenta e improvvisa ha negato loro un trapasso in qualche modo definitivo.

Avvistamento di una bambina fantasma a Messina, la notizia riproposta su Facebook

“Misteri nel Web” ha rilanciato la notizia di questo presunto avvistamento paranormale avvenuto nella città di Messina e ha riportato la testimonianza di un ragazzino che, introdottosi in un casale, avrebbe vissuto questa esperienza dell’incontro con la bimba fantasma.

IL CASO PARANORMALE DELLA BAMBINA FANTASMA DI MESSINA
E’ stata avvistata da un gruppo di ragazzi, all’interno di un casale abbandonato

N.B. La foto della bambina fantasma avvistata a Messina che ha fatto il giro del web.

Il primo avvistamento documentato di un fantasma è avvenuto qualche giorno fa, precisamente lo scorso lunedì 8 gennaio, a Messina.

Ebbene sì: le fantomatiche creature provenienti dall’oltretomba esistono, ne è la prova questa creatura spettrale avvistata in un casale abbandonato nella campagna messinese. L’inquietante bambina sarebbe stata inizialmente avvistata da un ragazzino di 13 anni, che si era introdotto nell’edificio per recuperare un pallone.

“E’ stata una esperienza terrificante” ha affermato il ragazzo visibilmente scosso; ricorda di essere stato avvicinato dalla creatura appena entrato nel casale. “Non sembrava ostile” ha continuato il 13enne, “sembrava quasi in cerca di aiuto, ma ero troppo spaventato per sapere chi fosse e cosa volesse“ (…).”

Abbiamo spiegato che Messina è famosa per le sue leggende sui fantasmi (non di rado avvistati anche in provincia), quindi non è assolutamente inusuale che spesso e volentieri si diffondano notizie di simile foggia. Addirittura c’è chi, come Giandomenico Ruta (autore del libro “Messina Arcana”), ha pensato di raccontare queste esperienze paranormali mettendole insieme in un libro.

Maria Mento