Tromba d’aria scoperchia tetto che cade su una palestra: almeno otto feriti, grave una ragazza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:13

tromba d'aria

Paura nel Potentino dove una possibile tromba d’aria ha provocato il crollo del tetto del PalaAlberti finito su un vicino capannone adibito a palestra. Molti feriti

Raffiche imponenti e poi il crollo e le urla. E’ accaduto a Lauria, comune della provincia di Potenza dove una probabile tromba d’aria o improvvisi venti forti di burrasca hanno letteralmente scoperchiato il PalaAlberti, facendo finire parti del tetto su un vicino capannone adibito a palestra. Al suo interno erano presenti diversi giovani che si stavano allenando e alcuni di loro sono rimasti feriti: secondo l’ultimo bilancio almeno otto persone, compreso un quindicenne, avrebbero riportato ferite di vario tipo ed una di queste, una ragazza di 28 anni, risulterebbe in gravi condizioni, ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Lagonegro, in provincia di Potenza.

Il sindaco: attivato il Centro operativo comunale

Il palazzetto interessato dal crollo è quello nel quale si giocano le partite in casa del Lagonegro, squadra di pallavolo maschile che gioca nel campionato di serie A2. La cittadina ubicata nel sud della Basilicata conta circa 13mila abitanti: dopo l’incidente è intervenuto il sindaco Angelo Lamboglia il quale, interpellato dall’Ansa, ha dichiarato di aver attivato il Centro operativo comunale. Sul posto sono presenti anche squadre dei vigili del fuoco insieme ai carabinieri; il forte vento ha infatti provocato la caduta di numerosi alberi, oltre ad una serie di altri danni, anche nei vicini comuni, ancora da quantificare.