Ubriaco al volante investe e uccide due ciclisti: arrestato con l’accusa di omicidio stradale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:47

travolge ciclisti

E’ stato portato in prigione un 35enne trovato positivo all’alcol test dopo aver falciato mortalmente due ciclisti

Ha provocato la morte di due persone e pur essendosi fermato per chiamare i soccorsi, ora rischia davvero grosso. L’autore dell’incidente, un automobilista, è infatti accusato di duplice omicidio stradale e per questo è stato arrestato: nel territorio di Verolanuova, in provincia di Brescia, ha travolto due ciclisti di 67 e 70 anni, residenti a Cremona, provocandone la morte sul colpo. E’ infatti risultato positivo all’alcol test e per questa ragione è immediatamente scattato l’arresto. L’automobilista è stato il primo a rendersi conto che i due ciclisti erano deceduti e ha in ogni caso allertato i soccorsi: l’incidente si è verificato in un tratto stradale piuttosto stretto che corre tra i campi e il sole potrebbe aver contribuito alla riduzione della visibilità.

Ambulanze e carabinieri sul posto, poi l’arresto

Sul posto oltre alle ambulanze sono intervenuti i carabinieri di Verolanuova che hanno effettuato il primo alcol test, risultato positivo. Su ordine della Procura di Brescia è stato dunque eseguito l’arresto dell’automobilista, un 35enne, in seguito trasferito nel vicino ospedale dove sono stati effettuati ulteriori accertamenti medici. Infine è stato portato nel carcere di Brescia: qui dovrà attendere l’udienza di convalida. Dal canto suo il 35enne ha dichiarato di essere rimasto accecato dal riflesso del sole sul parabrezza. Nel frattempo il veicolo che ha falciato le due biciclette è stato posto sotto sequestro.