“Voce Libera”, la Carfagna lancia l’associazione che sa tanto di partito. Addio a Forza Italia?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:16

mara carfagna voce libera Dopo “Italia Viva”, sta per sbarcare sulla scena politica anche “Voce Libera”. 

Stando a quanto rivelato dal quotidiano “La Repubblica”, infatti, la vicepresidente della Camera, Mara Carfagna, sarebbe pronta a dare vita ad un nuovo soggetto politico che prenderebbe proprio il nome di “Voce Libera”.

Al momento si tratterà soltanto di un’associazione, che “vivrà” all’interno di Forza Italia. Niente scissione, quindi, anche se stando a quanto emerso nelle ultime ore la nuova creatura politica di Mara Carfagna verrà ufficializzata già lunedì 16 dicembre.

La Carfagna ha deciso che “Voce Libera” non costituirà nemmeno gruppo parlamentare autonomo, proprio per ribadire l’attaccamento al centrodestra e ai suoi valori.

Mara Carfagna: “Restiamo nel centrodestra, ma…”

Tuttavia, la scelta della nota esponente di Forza Italia non è casuale, dato che già da diversi mesi il suo “mal di pancia” nei confronti di un centrodestra a trazione leghista era piuttosto evidente.

La Carfagna avrebbe spiegato che “Voce Libera” resta nel centrodestra “ma in una posizione dialettica”. Se si tratta del primo passo verso la formazione di un nuovo partito lo capiremo meglio nei prossimi mesi. Nel frattempo sarà interessante osservare la reazione di Silvio Berlusconi, costretto ad assistere ad un progressivo sfaldamento della “sua” Forza Italia.

Tra chi punta ad altri progetti “moderati” e chi invece si lascia sedurre da Matteo Salvini e dal sovranismo, la vecchia FI perde sempre più pezzi (e voti).