Trova un borsello contenente 20mila euro: ristoratore trova il proprietario e glielo restituisce

borsello con soldi

A pochi giorni dal Natale un importante gesto di civiltà: un uomo ha trovato un borsello contenente 20mila euro e lo ha restituito al proprietario, un anziano malato

Bellissimo gesto di altruismo sotto le feste: il proprietario di un ristorante non ci ha pensato due volte quando ha trovato, nel suo locale, un borsello contenente un’ingente somma di denaro. Ben 20mila euro in contanti, che qualcuno aveva dimenticato lì probabilmente dopo aver pranzato o cenato. E’ stato proprio l’autore del ritrovamento, Gianluca Sollazzo, a raccontare quanto accaduto spiegando di aver trovato il marsupio nella mattinata di ieri, in orario di chiusura. “Stavamo risistemando la sala per la sera quando ci siamo accorti della presenza del marsupio lasciato appeso ad una sedia”. Sollazzo ha deciso di aprirlo per capire cosa contenesse e ha subito notato l’importante somma di denaro presente al suo interno. Gianluca, che del ristorante è il proprietario, ha fatto subito mente locale per pensare a chi fosse seduto a quella sedia nelle ore precedenti e in pochi minuti lo ha ricordato: “Un pensionato siciliano, un uomo che da qualche giorno frequenta il nostro ristorante”.

La riconsegna del borsello e dei soldi

Il titolare si è inoltre ricordato di avere il suo numero di cellulare e per questo lo ha immediatamente contattato: “Lui – un settantenne in cua all’ospedale di San Giovanni Rotondo – mi ha invitato a controllare se all’interno delle tasche del marsupio ci fosse il suo passaporto”. Poche decine di minuti dopo l’anziano ha raggiunto il locale per ritirare il marsupio e ringraziare Sollazzo, che in seguito ha deciso di raccontare l’intera vicenda su Facebook. Il suo gesto di grande civiltà, per di più a pochi giorni dal Natale, ha ricevuto decine di commenti di apprezzamento sui social.