Greta Thunberg viaggia seduta a terra in treno, la società ferroviaria la smaschera: era in prima classe

Una foto pubblicata su Twitter da Greta Thunberg ha scatenato le polemiche. Nell’immagine si vede la ragazzina che viaggi in treno seduta per terra, tra i bagagli. Ma c’è chi la racconta diversamente

Greta Thunberg è stata attaccata da Deutsche Bahn AG per una foto che la 16enne ha pubblicato su Twitter corredata di questo commento: “Viaggio su un treno sovraffollato attraverso la Germania e finalmente torno a casa“. Cosa è successo? È presto detto: la 16enne attivista che si batte in favore dell’ambiente ha postato una foto che la ritrae nel momento in cui, preso un treno per tornare a casa dopo 4 mesi trascorsi a girare per il mondo, si è vista costretta a rimanere seduta per terra, in mezzo ai bagagli accatastati. Motivo? Il treno era troppo pieno, non c’era posto a sedere e l’adolescente si è dovuta accontentare. Ma Greta è stata accusata di non aver raccontato la verità, o meglio di aver raccontato solo la parte che più giova alla sua immagine. La vicenda è stata raccontata da Quotidiano.net.

Deutsche Bahn in polemica con Greta Thunberg, la foto della ragazzina che viaggia in treno seduta per terra ha scatenato le polemiche

La Deutsche Bahn è la società che si occupa della rete ferroviaria che corre da Francoforte ad Amburgo e proprio lei è entrata in polemica con Greta Thunberg a causa di un post che la 16enne ha pubblicato sul suo profilo Twitter. La ragazzina ha pubblicato uno scatto che la ritrae a bordo di un treno di quella tratta, mentre è seduta per terra tra i bagagli perché il treno era pieno di gente e non si poteva fare altrimenti. Scatto che ha suscitato la reazione della società, la quale ha prontamente replicato alla ragazzina spiegando come sarebbe andate realmente le cose.

Cara Greta, grazie per il tuo sostegno agli impiegati delle ferrovie nella nostra lotta contro il cambiamento climatico. Siamo contenti che sabato hai viaggiato con noi sul treno ICE 174“, ha scritto la società, commentando poi che:

Sarebbe stato più gentile se avessi anche citato il modo amichevole e competente in cui sei stata trattata dal nostro personale in prima classe“.

Insomma, pare proprio che il personale del treno abbia riconosciuto l’attivista e abbia offerto- a lei e alle altre persone che si trovavano con lei- di accomodarsi in prima classe.

Deutsche Bahn in polemica con Greta Thunberg, la replica social della 16enne

Greta Thunberg ha comunque prontamente replicato, spiegando che- dal momento che il suo treno diretto a Basilea era stato cancellato- aveva dovuto sedersi a terra su ben due convogli prima che le venisse offerto il posto in prima classe, a partire da Gottingen. Circostanza che la Deutsche Bahn non ha smentito.

Infine, da buona attivista, Greta ha commentato con positività questo massiccio uso che si fa dei treni e che sicuramente è d’aiuto all’ambiente.

Maria Mento