Live Non è La D’Urso, il confronto tra Paola Caruso e Moreno Merlo: volano accuse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:27

Ieri sera, a “Live Non è La D’Urso”, Paola Caruso e Moreno Merlo sono stati protagonisti di un accesissimo confronto.

Dopo una serie di accuse a distanza, Paola Caruso e Moreno Merlo, ieri sera, ospiti a “Live Non è La D’Urso”, sono stati protagonisti di un accesissimo confronto, durante il quale sono volate parole grosse. A nulla è servito il tentativo di Barbara D’Urso di cercare di mettere da parte ogni tipo di rancore. I due non hanno voluto sotterrare l’ascia di guerra. Ecco cosa si sono detti i due ex fidanzati.

Il confronto tra Paola Caruso e Moreno Merlo

Caruso: “Ti rendi conto di tutto quello che hai fatto? Dovevi inventare un’altra favola, quella del leone. Io non ho mai alzato le mani, ti ho solo spinto fuori dall’auto. Tu mi hai fatto passare per una cornuta. Ti ricordi le foto che hai mandato a Novella 2000 per andare da Barbara. Tu hai contattato direttori di giornali per venderti l’esclusiva che ci eravamo lasciati fai”.

Merlo: “Non balli, non canti. Tu non sai fare niente. Se non raccontare i cazzi tuoi. Trovati un lavoro vero che non hai mai lavorato nella tua vita”.

Caruso: “Tu stalkerizzavi il mio agente. Hai 4 denunce penali, dovrai lavorare tutta la vita per pagartele”.

Merlo: “Devi proteggere tuo figlio, non lucrare su tuo figlio. Fai un regalo a Barbara l’unico che ti mantiene. Vergognati, non sei una madre”.

Caruso: “Due volte mi hai alzato le mani. Pagherai anche per quello. Tu mi hai registrato. Deciderà il tribunale chi ha ragione”.

Merlo: “Rimborso spese vai a lavorare invece di diffamare le brave persone”

Caruso: “Tu mi hai picchiato, mi hai registrata, mi hai fatto passare per cornuta. Dovevo tutelarmi”

Come finirà? Continueremo a seguire la vicenda per voi!

Maria Rita Gagliardi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!