Mamma nigeriana insultata, Giorgia Meloni risponde alle critiche: “Non ho mai alimentato il razzismo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59

Giorgia MeloniGiorgia Meloni è stata bersagliata di critiche da destra a sinistra per aver mostrato sostegno alla mamma nigeriana insultata, ecco come ha risposto.

Quanto accaduto alla mamma nigeriana a Sondrio è l’ennesima dimostrazione di come in Italia ci sia un clima di tensione e intolleranza nei confronti degli immigrati. La donna è stata travolta dal dolore quando il medico l’ha informata che la figlia era morta ed ha cominciato ad urlare dalla disperazione. Una reazione umana che invece di generare empatia ha provocato il fastidio di un paziente che ha cominciato ad insultarla con frasi razziste come: “Fate tacere la scimmia” o “Non può essere grave come per noi, ne fanno uno all’anno”.

Da quando la vergognosa vicenda è emersa, l’uomo reo di aver insultato la donna è stato sommerso da critiche ed il suo gesto di inciviltà e razzismo condannato in maniera netta dalla sinistra e, a sorpresa, anche da Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia, invitata da Calenda ad esprimersi nettamente, non se lo è fatto ripetere due volte ed ha scritto: “Da madre non posso che provare profondo disprezzo per chi è così infame da insultare una donna straziata dal dolore più atroce che un essere umano possa provare. Non ho parole, che schifo”.

Critiche di incoerenza per Giorgia Meloni sul web, ecco come risponde

Questo bel gesto di condanna di Giorgia Meloni è stato accolto sul web da molti mi piace e commenti positivi, ma è stato anche duramente attaccato. Sia a destra che a sinistra c’è chi ritiene che la posizione della leader di FdI non sia sincera e coerente con i proclami e le azioni politiche compiute in passato. C’è ad esempio chi scrive: “Fosse anche coerente con il suo messaggio politico, sarebbe bellissimo”, oppure “La tua solidarietà è solo da madre? Se fossi stata single non l’ avresti data? Troppo facile così”, e ancora “Siete voi con le vostre politiche fasciste ad aver creato questo clima”, “Solidarietà sotto Natale? È solo ipocrisia e opportunismo”.

Insomma un vero e proprio tiro al bersaglio, dal quale provano a sottrarla Calenda: “La Meloni ha condannato senza se e senza ma. Questa volta ha fatto la cosa giusta. Cerchiamo di riconoscerlo”, e Burioni: “È molto importante che tutti prendano posizioni nette e inequivocabili su fatti di questa gravità”. Ma Giorgia è una donna forte, che non ha bisogno di chi la difende, ed infatti ha risposto in modo forte alle critiche: “Quelli che contestano il mio diritto di esprimermi su un tema del genere sono degli imbecilli. Non ho mai alimentato un clima di razzismo, sono pronta a qualsiasi confronto con chiunque su questo. Non troveranno mai una mia parola contraria ai diritti e al rispetto delle persone. E se ho fatto quel post è perché non voglio ci sia alcuna ambiguità sul razzismo, nemmeno per il mio popolo e per chi mi segue. Per me il rispetto della persona, degli individui, delle identità è totale”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!