Probabili formazioni, diciassettesima giornata di Serie A: come scenderanno in campo le squadre?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:46

I bergamaschi sfidano il Milan.

Diciassettesima giornata di Serie A. Dopo l’anticipo di mercoledì sera fra Sampdoria e Juventus a causa della Supercoppa, si parte questa sera con il match fra Fiorentina e Roma in programma alle 20.45. L’Udinese riceve il Cagliari nell’anticipo del sabato alle 15 e a seguire alle 18 l’Inter ospita il Genoa a San Siro. Nella giornata di domenica il Milan sarà di scena a Bergamo contro l’Atalanta. Il posticipo di domenica sera sarà Sassuolo-Napoli, mentre Lazio-Verona è stata posticipata a febbraio.

Torna in campo la Serie A per la diciassettesima giornata di campionato. Dopo l’anticipo di mercoledì sera vinto dalla Juventus a Genova contro la Sampdoria, stasera è in programma il match fra Fiorentina e Roma al Franchi. Nella giornata di sabato, l’Udinese ospita il Cagliari alle 15, mentre l’Inter affronta il Genoa alle 18. In serata alle 20.45 il Torino aspetta la Spal. Domenica alle 12.30 l’Atalanta sfida il Milan; alle 15 sono in programma due match: Parma-Brescia e Lecce-Bologna. Alle 20.45 il Napoli sarà di scena a Reggio Emilia contro il Sassuolo, mentre la diciassettesima giornata terminerà solo a febbraio con la sfida fra Lazio e Verona, posticipata causa Supercoppa.

Ecco tutte le probabili formazioni della diciassettesima giornata:

Probabili formazioni Fiorentina-Roma, venerdì 20 dicembre ore 20.45:

Non convocato Chiesa, bloccato da una contusione alla caviglia: in avanti ci saranno Boateng e Vlahovic, quest’ultimo reduce dal gol contro l’Inter nei minuti di recupero. Recuperato Castrovilli, che giocherà a centrocampo insieme a Pulgar e a uno fra Badelj e Benassi. Fonseca recupera Smalling, che dovrebbe partire titolare al centro della difesa insieme a Mancini. In avanti Dzeko sarà supportato da Zaniolo, Pellegrini e da Perotti, quest’ultimo in leggero vantaggio su Mkhitaryan.

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Boateng, Vlahovic.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Diawara; Zaniolo, Pellegrini, Perotti; Dzeko.

Probabili formazioni Udinese-Cagliari, sabato 21 dicembre ore 15:

L’Udinese schiera il tandem offensivo formato da Okaka e Lasagna, quest’ultimo in vantaggio su Nestorovski. Torna a disposizione Sema, che potrebbe essere rilanciato sull’out di sinistra. Ballottaggio Fofana-Jajalo a centrocampo. In casa Cagliari sono out per squalifica Nandez e Olsen. Maran si affiderà a Joao Pedro e Simeone in avanti, mentre in mezzo al campo ci saranno Ionita, Cigani, Rog e Nainggolan.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna.

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Faragò, Klavan, Pisacane, Pellegrini; Ionita, Cigarini, Rog; Nainggolan, Joao Pedro, Simeone.

Probabili formazioni Genoa-Inter, sabato 21 dicembre ore 18:

Problemi per Conte che, oltre agli infortunati Sensi e Barella, dovrà rinunciare agli squalificati Brozovic e Lautaro Martinez. In avanti, Conte si affiderà a Lukaku e a uno fra Politano ed Esposito. Candreva potrebbe essere utilizzato da interno di centrocampo insieme a Vecino con Borja Valero (non al meglio) in posizione da regista. Nel Genoa, non al meglio Criscito a causa di un forte mal di schiena, ma il capitano potrebbe stringere i denti. In avanti Thiago Motta si affiderà a Pinamonti con Agudelo a supporto della giovane punta. Out per squalifica Pandev e per infortunio Sturaro.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; D’Ambrosio, Candreva, Borja Valero, Vecino, Biraghi; Politano, Lukaku.

Genoa (3-5-1-1): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Ghiglione, Radovanovic, Schone, Cassata, Pajac; Agudelo; Pinamonti.

Probabili formazioni Torino-Spal, sabato 21 dicembre ore 20.45:

Nel Torino out Baselli per un trauma distorsivo al ginocchio: a centrocampo Mazzarri si affiderà a Rincon e Lukic o Meitè, con Ansaldi e uno fra Ola Aina e De Silvestri sugli esterni. Torna titolare Belotti, che sarà supportato da Verdi e Berenguer. In casa Spal, Semplici dovrebbe affidarsi a Petagna e Paloschi in avanti, ma resta viva l’alternativa Floccari. Torna titolare Kurtic in mezzo al campo, dopo aver scontato un turno di squalifica.

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Ola Aina, Lukic, Rincon, Ansaldi; Berenguer, Verdi; Belotti.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Igor, Murgia, Missiroli, Kurtic, Valoti; Petagna, Paloschi.

Probabili formazioni Atalanta-Milan, domenica 22 dicembre ore 12.30:

Nella Dea sono recuperati sia Gomez che Ilicic: l’argentino scenderà in campo al 100%, mentre lo sloveno potrebbe iniziare dalla panchina; ballottaggio Gosens-Castagne a sinistra. Nel Milan il terminale offensivo sarà Piatek con Suso e Chalanoglu ai suoi lati. Squalificato Theo Hernandez: pronto Calabria a prendere il suo posto a sinistra.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Gomez, Muriel.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Calabria; Kessié, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu.

Probabili formazioni Lecce-Bologna, domenica 22 dicembre ore 15:

Out Majer e Lapadula per squalifica. Liverani torna a poter disporre di Lucioni al centro della difesa, che farà coppia con Rossettini. In avanti Shakhov agirà a supporto di Falco e Babacar. Nel Bologna è out per squalifica Danilo: Denswil sarà il centrale di difesa insieme a Bani. Recuperato Soriano, che comporrà il trittico di trequartisti insieme a Orsolini e Sansone alle spalle di Rodrigo Palacio.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli; Shakhov; Falco, Babacar.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Denswil; Mbaye, Medel, Poli; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.

Probabili formazioni Parma-Brescia, domenica 22 dicembre ore 15:

Solita emergenza offensiva per D’Aversa: si è fermato Cornelius, mentre Inglese rientrerà solo a gennaio; in avanti ci saranno Kulusevski, Gervinho e Sprocati. Il centrocampo sarà formato da Hernani, Brugman e Barillà. Nel Brescia Joronen rientrerà fra i pali, mentre in avanti sarà confermata da Corini la coppia formata da Balotelli e Torregrossa. Dovrebbe recuperare Ndoj in mezzo al campo.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Barillà; Kulusevski, Sprocati, Gervinho.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Chancellor, Cistana, Martella; Bisoli, Tonali, Ndoj; Romulo; Balotelli, Torregrossa.

Probabili formazioni Sassuolo-Napoli, domenica 22 dicembre ore 20.45:

Dovrebbe essere ancora Pegolo a difendere la porta dei neroverdi, viste le non perfette condizioni di Consigli. In avanti Caputo sarà supportato da Berardi, Djuricic e Boga. In casa Napoli, out per infortunio Koulibaly: al centro della difesa occasione per Luperto in coppia col greco Manolas. In avanti, Callejon e Insigne sugli esterni con Milik terminale offensivo.

Sassuolo (4-2-3-1): Pegolo; Muldur, Ferrari, Romagna, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Mario Rui; Fabian Ruiz, Allan, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!