“Ho una bomba, la faccio esplodere”: migliaia di persone evacuate. Poi la scoperta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:13

uomo minaccia di far saltare una bomba, falso allarme

Un uomo ha detto alle guardie che avrebbe provocato un’esplosione. Tanto è bastato per far scattare le procedure di evacuazione, ma era l’invenzione di un uomo

Momenti di altissima tensione per un allarme bomba lanciato da un uomo che ha creato un’ondata di panico collettivo portando all’evacuazione di migliaia di persone. E’ successo a Nizza, già teatro nel 2016 di una delle peggiori stragi mai avvenute nel Paese quando un uomo salì a bordo di un camion travolgendo, sulla Promenade des Anglais, decine di persone e uccidendone 86. Quell’episodio è avvenuto il 14 luglio mentre il nuovo allarme è scattato nel pomeriggio del 21 dicembre al mercatino di Natale della città che richiama decine di migliaia di persone provenienti da quasi tutti gli stati europei, Italia compresa. Secondo quanto riportato dalle autorità e poi confermato dal vicesindaco Rudy Salles un uomo sarebbe uscito dal mercato di Natale avvicinandosi alle guardie e dicendo loro che avrebbe fatto esplodere una bomba. Il braccio destro del sindaco ha dichiarato: “Abbiamo evacuato il posto per fare le verifiche.

Decine di uomini delle forze di sicurezza sul posto

Anche se si tratta di un pazzo prendiamo tutte le precauzioni”. Niente è stato lasciato al caso e dunque migliaia di persone che in quel momento si trovavano ai mercatini sono state rapidamente evacuate mentre l’uomo veniva arrestato e meddo in stato di fermo. La sua minaccia di provocate un’esplosione non è stata assolutamente presa sottogamba: sul posto sono intervenuti gli artificieri per effettuare un completo controllo di tutta l’area e solo dopo la loro conferma, intorno alle 17, l’allarme è rientrato ed è stato riaperto il mercato. Ma non sono state ore facili: sono infatti dovuti intervenire moltissimi uomini della sicurezza, dai militari ai vigili del fuoco, dalla polizia nazionale a quella municipale.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!