Gioca a Fortnite e picchia il bimbo che la disturba. Il video diventa virale

bimbo picchiato durante fortniteUna donna è accusata di aver abusato di un bambino di 14 mesi e di aver pubblicato il video su un sito web di “gaming”. 

Nel video si nota la 31enne intenta a giocare a Fortnite (un videogioco online sviluppato da Epic Games, ndr) per diverse ore. La donna si rivolge spesso ad un bambino piccolo che si trova nelle vicinanze con urla e grida.

Durante il live streaming, che dura all’incirca quattro ore, la donna morde il bambino sulla mano. Poco dopo schiaffeggia il piccolo e lo sposta con violenza perché stava interrompendo la sessione di gioco.

Il suo profilo sul sito (che si chiama Twitch, ndr) è stato sospeso ma la clip è stata largamente condivisa sui social media, come riportato dal Daily Star Online.

La donna è stata arrestata: sarà in tribunale il 17 gennaio

Tantissimi i commenti di indignazione e rabbia nei confronti della donna, che è stata rintracciata e arrestata ieri nella sua abitazione di Calgary, in Canada.

La polizia ha riferito che assieme alla 31enne e a due bambini era presente anche un uomo. I piccoli sono stati portati in un luogo sicuro. La donna, la cui identità è rimasta segreta per proteggere il bambino, comparirà in tribunale il prossimo 17 gennaio.

Il portale Twitch ha confermato di aver sospeso definitivamente l’account della 31enne.