Dalai Lama: “Abbiamo il potere della verità, la Cina ha il potere della pistola”

I buddisti bloccati dalla cina nella ricerca di un successore al Dalai Lama

Il Dalai Lama e i buddisti tibetani sono bloccati dalla Cina in una lotta per il successore alla guida spirituale.

Il leader spirituale Dalai Lama ha comunicato un messaggio per la Cina in occasione del Natale: “Abbiamo il potere della verità. I comunisti cinesi hanno il potere della pistola. A lungo termine, il potere della verità è molto più forte del potere della pistola. ”

“La Cina ha una delle più alte popolazioni di buddisti al mondo. E lentamente, i buddisti lì hanno iniziato a rendersi conto che il tipo di buddismo che pratichiamo è vero “, ha aggiunto il Dalai Lama. Il leader spirituale tibetano ha fatto il suo comunicato nel Bihar Gaya, uno dei più importanti siti di pellegrinaggio buddista, dove rimarrà per 14 giorni.

Come riportato in questo articolo il Dalai Lama insegnerà “Una guida allo stile di vita del Bodhisatva”, una venerata scrittura buddista. Il libro fu composto nell’ottavo secolo da un monaco indiano Santideva. Inoltre, terrà una lezione sul buddismo il 6 gennaio alla presenza di 50.000 persone.

La Cina ritiene il Dalai Lama un sobillatore, a rischio la successione

Non poter seguire la tradizionale ricerca del successore del Dalai Lama rappresenterebbe un ernome cambiamento e una grave perdita, non solo per i seguaci della filosofia buddista ma per tutto il mondo, a cui mancherebbe una tradizione millenaria.

Ci sono molte persone che seguono il Dalai Lama e non vivono in Cina. È un noto leader spirituale in tutto il mondo e merita rispetto e merita il processo di successione scelto dalla sua comunità di fede … ” ha detto l’ambasciatore americano per la libertà religiosa internazionale Samuel Brownback in una conferenza stampa tenutasi a novembre.

La Cina accusa il Dalai Lama di lavorare per l’indipendenza tibetana. Il 14 ° Dalai Lama fuggì in India all’inizio del 1959 per fuggire dall’occupazione cinese e vive in esilio nella città collinare di Dharamshala.