Squali bianchi, tutti gli incontri con gli umani più spettacolari del 2019: la “raccolta” del Daily Star

squalo

Il 2019 è stato un anno ricco di incontri ravvicinati tra esseri umani e grossi squali bianchi. Il Daily Star ha pensato di raccogliere una carrellata degli attacchi più spettacolari

L’anno che sta quasi per finire ha fatto registrare la presenza- sul web- di numerosi video riguardanti attacchi che gli squali bianchi hanno messo in atto alla presenza di esseri umani che sono riusciti a filmarli. Per fortuna, accertato lo scampato pericolo dei protagonisti, si riesce ad apprezzare alcune di queste riprese, ritenute essere davvero spettacolari. I ricordi più mozzafiato dell’anno, per il Daily Star, sono quelli di attacchi che hanno avuto luogo tra il mese di settembre e quello di novembre 2019. Ve ne riportiamo, di seguito, alcuni e vi rimandiamo all’articolo specifico del Daily Star per riguardare i video impressionanti raccolti insieme.

Gli attacchi più spettacolari degli squali bianchi nel 2019, settembre: il pescatore contro lo squalo

Risale a settembre risale una delle immersioni più spaventose mai viste. In quel caso, una persona ha davvero rischiato la vita. Stiamo parlando di Joe Petrovich, un sub che si era immerso nelle acque di Perth (Australia) per dedicarsi alla pesca in immersione. In quell’occasione l’uomo si trovava in compagnia di alcuni amici. A un certo punto, è arrivato uno squalo bianco lungo 15 piedi: il pescatore lo ha nota e l’animale si è lanciato all’inseguimento della sua preda, che stava cercando di scappare da lui. Lo squalo è riuscito a raggiungerlo e ad addentare una pinna della muta da sub. Joe ha dunque cercato di reagire, utilizzando la sua lancia da pesca. Per mezzo della lancia ha colpito in testa lo squalo, mentre la telecamera GoPro che indossava immortalava il momento. il pescatore è riuscito poi a raggiungere la sua imbarcazione, ma lo squalo ha continuato a “pattugliare l’area per buoni dieci minuti.

Gli attacchi più spettacolari degli squali bianchi nel 2019, ottobre: lo squalo contro la gabbia

Un altro degli incontri da incubi segnalati dal Daily Star è avvenuto nell’Oceano, a ottobre. In quel caso lo squalo bianco si è scagliato contro una gabbia da immersione posizionata nelle acque a largo dell’isola di Guadalupe (in Messico). Dopo l’attacco il predatore ha deciso di allontanarsi. La scena è stata immortalata da Nancy Lasuzzo.

Gli attacchi più spettacolari degli squali bianchi nel 2019, novembre: l’incontro con un sub in Nuova Zelanda

A novembre, nelle acque che circondano la Nuova Zelanda, un altro squalo bianco ha messo a segno un tentativo di attacco contro un sub. Lo squalo, che aveva da poco consumato un tasto, si è scagliato contro il sub e soprattutto è stato attirato dalla telecamera dell’uomo, contro la quale il muso dell’animale è effettivamente andato a sbattere. Pochi secondi dopo l’attacco al cardiopalma si è concluso con lo squalo che ha indietreggiato fino ad andare via.

Maria Mento